Guadagno Pfizer (PFE) Q2 2022

La pillola per il trattamento della malattia di coronavirus (COVID-19) Paxlovid è vista in scatole, all’ospedale della Misericordia di Grosseto, in Italia, l’8 febbraio 2022.

Jennifer Lorenzini | Reuters

I ricavi e gli utili del secondo trimestre di Pfizer hanno superato le aspettative di Wall Street, guidati dalle vendite del suo vaccino Covid-19 e del suo trattamento antivirale Paxlovid.

Pfizer ha registrato un fatturato di 27,7 miliardi di dollari, un aumento del 47% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e le sue più grandi vendite trimestrali mai registrate. La società farmaceutica ha registrato un utile netto di 9,9 miliardi di dollari, con un aumento del 78% rispetto al secondo trimestre del 2021.

Ecco come si è comportata la società rispetto a quanto Wall Street si aspettava per il secondo trimestre, sulla base delle stime medie degli analisti compilate da Refinitiv:

  • EPS rettificato: $ 2,04 per azione, contro $ 1,78 previsti
  • reddito: $ 27,7 miliardi, contro $ 25,7 miliardi

Il vaccino Covid di Pfizer ha generato entrate per 8,8 miliardi di dollari per il secondo trimestre, mentre le vendite di Paxlovid sono state pari a 8,1 miliardi di dollari. La società ha mantenuto la sua guida alle vendite del vaccino per il 2022 di 32 miliardi di dollari e si aspetta ancora 22 miliardi di dollari per Paxlovid.

Pfizer ha anche ampiamente ribadito la sua guida complessiva alle entrate e agli utili per il 2022. Pfizer prevede vendite da $ 98 miliardi a $ 102 miliardi quest’anno e un utile per azione compreso tra $ 6,30 e $ 6,45. La società ha alzato di 5 centesimi l’estremità inferiore della sua guida agli utili.

CNBC Salute e Scienza

Leggi l’ultima copertura sanitaria globale della CNBC:

Leave a Reply

Your email address will not be published.