Il sondaggio cita le varie tendenze di prestito delle banche

Le banche LOCALI hanno mostrato una divergenza nelle tendenze standard dei prestiti nel secondo trimestre dell’anno, secondo l’ultimo sondaggio Bangkok Sentral ng Pilipinas (BSP).

Nel secondo trimestre dell’anno le banche hanno generalmente privilegiato i prestiti ai consumatori più delle imprese.

Gli intervistati del Senior Bank Loan Officers’ Survey (SLOS) del BSP hanno indicato varie tendenze poiché gli standard di prestito per le imprese generalmente riflettono un inasprimento netto mentre si osserva un netto allentamento degli standard di credito per i prestiti al consumo.

Sulla base dell’approccio dell’indice di diffusione (DI) dell’indagine, le banche hanno mostrato un netto inasprimento degli standard generali di prestito in tutte le dimensioni delle imprese mutuatari, in particolare le principali società, le grandi imprese del mercato medio, le piccole e medie imprese e le microimprese.

Le banche intervistate hanno riferito che il generale inasprimento degli standard creditizi è dovuto principalmente ai seguenti fattori: deterioramento del profilo dei prenditori e della redditività del portafoglio delle banche e prospettive economiche più incerte.

In termini di standard di credito specifici, l’inasprimento netto degli standard generali di prestito si è riflesso in requisiti di garanzia e covenant di prestito più severi, compreso un maggiore utilizzo di tassi di interesse minimi. D’altra parte, è stato osservato un netto allentamento degli standard di credito in termini di margini di prestito più ridotti, dimensioni più ampie delle linee di credito e scadenze dei prestiti più lunghe.

Ciò ha contrastato i risultati per i prestiti al consumo, che hanno indicato un netto allentamento degli standard di credito per i prestiti al consumo. Il BSP ha affermato che le banche intervistate hanno attribuito ciò a prospettive economiche ottimistiche, maggiore tolleranza al rischio e miglioramento del profilo dei mutuatari.

In base agli standard di credito specifici, il netto allentamento degli standard di prestito si è riflesso in scadenze dei prestiti più lunghe, margini più ristretti per i prestiti e un minore utilizzo di tassi di interesse minimi. Nel frattempo, il netto inasprimento degli standard di credito è stato dimostrato in termini di dimensioni ridotte delle linee di credito e requisiti di garanzia più severi.

Per il prossimo trimestre, le banche continuano a mostrare l’anticipazione di un inasprimento netto degli standard di credito per i prestiti concessi alle imprese per i seguenti motivi: prospettive economiche meno favorevoli, calo della tolleranza al rischio e deterioramento del profilo dei mutuatari, nonché redditività e liquidità delle banche .

D’altra parte, anche le aspettative delle banche intervistate di un netto allentamento degli standard di credito complessivi per i consumatori sono state riportate per il prossimo trimestre. Gli intervistati hanno affermato che ciò è dovuto al miglioramento del profilo dei mutuatari e della redditività del portafoglio delle banche, alle prospettive economiche meno incerte e alla maggiore tolleranza al rischio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.