Novak Djokovic batte Cameron Norrie per organizzare la finale di Wimbledon contro Nick Kyrgios

Nonostante abbia perso il primo set – e con il pubblico del Centre Court che reclamava a gran voce a sostegno del favorito di casa Norrie – è finita per essere una vittoria confortevole per Djokovic dopo aver infranto la resistenza di Norrie nel secondo set.

Significa che il 35enne giocherà per il suo settimo titolo a Wimbledon e il quarto consecutivo non avendo perso in SW19 dai quarti di finale nel 2017.

“Non ho iniziato bene, è stato il giocatore migliore per il primo set”, ha detto Djokovic nella sua intervista in campo dopo la partita di venerdì.

“Semifinali di un Grande Slam, ovviamente in passato ho avuto molte semifinali di Grande Slam, ma non è mai facile entrare in campo. Hai molta pressione, aspettative da te stesso e ovviamente anche dagli altri”.

Con il sole che picchiava e il cielo azzurro sospeso sopra il Centre Court, la gara è iniziata come un sogno per i tifosi di casa che tifavano per Norrie quando il britannico ha rotto Djokovic nella prima partita della partita.

Djokovic ha risposto con una pausa tutta sua, ma questo ha fatto ben poco per scoraggiare Norrie, che stava apparendo nella sua prima semifinale del Grande Slam; la nona testa di serie ha preso altre due pause e ha concluso il primo set in 32 minuti.

LEGGERE: La star del tennis Nick Kyrgios ha trovato “difficile” concentrarsi sulla partita tra le accuse di aggressione

Djokovic, nel frattempo, ha avuto pochi motivi per festeggiare nel primo set, fatta eccezione per un audace pallonetto tra le gambe che ha sorvolato Norrie ed è atterrato perfettamente all’interno della linea di fondo.

È tornato in campo indossando un berretto nel secondo set e ha tenuto il suo primo gioco ad amare. Si sono presentate diverse opportunità per battere Norrie – prima sul 2-1, poi di nuovo sul 3-2 – prima che il 20 volte campione del Grande Slam avesse finalmente il sopravvento battendo Norrie per 5-3.

Dopo aver chiuso il set, Djokovic è stato veloce a segnare nel terzo e si è assicurato un break iniziale quando Norrie ha deviato un dritto lungo.

Norrie schiera un dritto contro Djokovic al Centre Court.

A questo punto, i colpi a terra di Djokovic avevano più veleno e precisione quando ha iniziato a esercitare il suo dominio sulla partita, anche se la folla continua a fornire supporto incoraggiante a Norrie. È seguita un’altra pausa di servizio e il set è stato concluso in 38 minuti.

Il quarto set ha seguito uno schema simile al terzo quando Djokovic ha rotto nel gioco di apertura. Norrie ha combattuto, vincendo tutte le sue rimanenti partite di servizio, ma senza successo. Il serbo ha completato la vittoria quando ha battuto un servizio fuori dalla portata di Norrie.

Domenica sarà una straordinaria 32a finale per Djokovic dopo 68 presenze in un Grande Slam, una finale in più rispetto ai rivali Rafael Nadal e Roger Federer.

Incontrerà Kyrgios, un giocatore con cui ha perso in entrambi i due precedenti incontri, dopo che Nadal si è ritirato dalla semifinale contro l’australiano per uno stiramento addominale.

“Penso che una finale tra Kyrgios-Djokovic farebbe venire l’acquolina in bocca”, così Kyrgios – che, al numero 40 al mondo, è il finalista maschile di Wimbledon con il punteggio più basso dal 2003 – ha descritto la prospettiva di affrontare Djokovic in precedenza Venerdì.

Il 27enne ha giocato un tennis emozionante finora in questo torneo, irritando anche i suoi avversari, in particolare Stefanos Tsitsipas, con le sue buffonate in campo.

Per quanto riguarda Djokovic, ha promesso che ci sarebbero stati “molti fuochi d’artificio emotivamente” quando la coppia si sarebbe affrontata.

“Sarà la sua prima finale del Grande Slam, ovviamente è molto eccitato”, ha detto. “Non ha molto da perdere e gioca sempre così. Gioca così liberamente, ha uno dei servizi più grandi del gioco.

“Solo una grande partita nel complesso, molta potenza nei suoi tiri. Non giochiamo da un po’ di tempo, non ho mai vinto un set contro di lui, quindi spero che questa volta possa essere diverso”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.