Air France-KLM torna al profitto

(FILES) Benjamin Smith, amministratore delegato di Air France-KLM, si rivolge all’assemblea generale del gruppo a Tremblay-en-France, vicino all’aeroporto Roissy-Charles de Gaulle, a nord di Parigi, il 24 maggio 2022. (Foto di Eric PIERMONT / AFP)

PARIGI, Francia (AFP) — La compagnia aerea franco-olandese Air France-KLM ha dichiarato venerdì di essere tornata in utile nel secondo trimestre per la prima volta dalla pandemia di coronavirus, ma la sua performance è stata ostacolata dalla carenza globale di personale aeroportuale.

“La forte ripresa che vediamo quest’estate sta mettendo alla prova l’intera industria aeronautica”, ha affermato l’amministratore delegato Benjamin Smith.

“Sebbene Air France-KLM si fosse preparata per livelli di domanda vicini a quelli pre-pandemia, le nostre compagnie aeree non sono immuni dalle principali sfide operative che si stanno verificando in tutto il mondo”.

Il vettore ha dichiarato di aver registrato un utile netto di 324 milioni di euro (330 milioni di dollari) nel periodo da aprile a giugno da una perdita di 1,5 miliardi di euro nel periodo corrispondente dell’anno precedente.

L’ultima volta che Air France-KLM è stata in profitto nell’estate del 2019 prima che la pandemia di Covid-19 interrompesse la maggior parte del traffico aereo mondiale e che la compagnia aerea franco-olandese avesse subito perdite per circa 11 miliardi di euro in due anni.

Il gruppo ha affermato di aver trasportato 22,8 milioni di passeggeri nel periodo aprile-giugno, tre volte di più rispetto al periodo dell’anno precedente.

Le vendite del gruppo sono aumentate del 144 percento a 6,7 ​​miliardi di euro, afferma la dichiarazione.

© Agence France-Presse

Leave a Reply

Your email address will not be published.