Gli Stati Uniti si assicurano 171 milioni di colpi di omicron Covid prima della campagna di vaccinazione autunnale

Un operatore sanitario somministra una dose del vaccino Pfizer-BioNTech Covid-19 in una clinica di vaccinazione nella Biblioteca del Peabody Institute di Peabody, Massachusetts, USA, mercoledì 26 gennaio 2022.

Vanessa Leroy | Bloomberg | Getty Images

Il Dipartimento della salute e dei servizi umani ha assicurato 171 milioni di dosi di nuovi vaccini Covid che prendono di mira la variante omicron in preparazione per una campagna di richiamo dell’autunno.

Gli Stati Uniti hanno concordato di acquistare 66 milioni di dosi della nuova formula vaccinale di Moderna con un accordo da 1,74 miliardi di dollari, ha annunciato venerdì HHS. L’ordine di Moderna si aggiunge a un accordo da 3,2 miliardi di dollari per l’acquisto di 105 milioni di dosi dei colpi aggiornati di Pfizer che mirano all’omicron.

HHS prevede di ricevere le prime consegne da Pfizer e Moderna all’inizio di questo autunno. I nuovi vaccini che prendono di mira l’omicron devono ancora essere autorizzati dalla Food and Drug Administration e approvati dai Centers for Disease Control and Prevention.

Il mese scorso la FDA ha detto a Pfizer e Moderna di sviluppare vaccini con una nuova formula che prende di mira le sottovarianti omicron BA.4 e BA.5 oltre al ceppo originale di Covid emerso per la prima volta a Wuhan, in Cina, nel 2019.

Omicron BA.4 e BA.5, le varianti Covid ancora più contagiose, hanno provocato un’ondata di contagio estivo che ha portato ad un aumento dei ricoveri. I funzionari della sanità pubblica e gli scienziati sono preoccupati che gli Stati Uniti debbano affrontare un’ondata di infezione ancora più grande in autunno poiché l’immunità dai vaccini originali diminuisce e le persone si dirigono in casa, dove il virus si diffonde più facilmente per sfuggire al freddo.

Omicron BA.5 rappresenta quasi l’82% delle nuove infezioni negli Stati Uniti mentre BA.4 causa circa il 13% dei nuovi casi. Gli Stati Uniti stanno segnalando almeno 126.000 nuove infezioni al giorno in media a partire da mercoledì, secondo i dati del CDC. Ma il numero reale di nuove infezioni è probabilmente molto più alto perché così tante persone stanno usando i test Covid a casa, che non vengono rilevati dai dati ufficiali.

Più di 6.300 persone sono ricoverate in ospedale con Covid in media al giorno a partire da martedì, secondo i dati del CDC. Più di 360 persone muoiono ancora a causa del virus in media al giorno a partire da mercoledì, secondo i dati.

Gli scatti attuali di Moderna e Pfizer si basano esclusivamente sul ceppo originale di Covid emerso dalla Cina più di due anni fa. Da allora il virus è mutato drasticamente e, di conseguenza, i vaccini non sono più efficaci nel bloccare le infezioni. Il presidente Joe Biden ha recentemente preso il Covid, probabilmente BA.5, nonostante sia completamente vaccinato e due volte potenziato. Ma gli attuali vaccini sono ancora efficaci nel prevenire malattie gravi e morte. Il presidente si è ripreso nel giro di pochi giorni dopo aver preso anche Paxlovid, il trattamento antivirale orale di Pfizer.

Molti funzionari e scienziati della sanità pubblica ritengono che l’aggiornamento dei vaccini per mirare all’omicron BA.4 e BA.5 fornirà una protezione più duratura contro le infezioni questo autunno. Ma il virus si sta evolvendo rapidamente e non è chiaro quale variante sarà dominante a quel punto.

Il Congresso non ha approvato ulteriori finanziamenti per combattere il Covid. Di conseguenza, la Casa Bianca ha spostato 10 miliardi di dollari da altre parti della risposta alla pandemia per assicurarsi i nuovi vaccini per l’autunno. Ciò significa che i test Covid, ad esempio, potrebbero essere deboli verso un’ondata di caduta.

Anche le 171 milioni di dosi di vaccino assicurate dagli Stati Uniti non sono sufficienti per coprire tutti nel paese. I funzionari sanitari dell’amministrazione Biden hanno avvertito che gli Stati Uniti potrebbero dover razionare i colpi alle persone a più alto rischio di malattie gravi in ​​autunno.

Gli Stati Uniti hanno la possibilità di acquistare altri 600 milioni di dosi in totale da Pfizer e Moderna, ma ciò richiederà ulteriori finanziamenti dal Congresso, secondo HHS.

Leave a Reply

Your email address will not be published.