I tifosi del Fenerbahce cantano il nome di Vladimir Putin nella partita contro la Dynamo Kyiv

La squadra turca del Fenerbahce è caduta fuori dalla competizione dopo che l’ucraina Kiev ha segnato un gol ai supplementari vincendo 2-1 la gara di ritorno a Istanbul mercoledì. L’andata, disputata in Polonia a causa dell’invasione russa dell’Ucraina, era terminata 0-0.

L’incidente, che è stato pesantemente criticato online, sembrava essere stato innescato dai festeggiamenti di Vitaliy Buyalskyi dopo aver portato gli ospiti sull’1-0 nel secondo tempo.

“Un ispettore etico e disciplinare UEFA condurrà un’indagine disciplinare sul presunto comportamento scorretto dei tifosi del Fenerbahce”, si legge in una dichiarazione della UEFA.
Il Fenerbahce ha dichiarato in un comunicato di non accettare la reazione di “alcuni” dei suoi tifosi che “non rappresentano mai la posizione e i valori del nostro club”.

Ha anche detto che era “ingiusto” attribuire la retorica a tutti i suoi fan.

I video condivisi online sembrano mostrare un’ampia sezione di fan che cantano il nome di Putin poco dopo che Buyalskyi aveva festeggiato davanti ai fan di casa.

È arrivato pochi istanti dopo che il centrocampista del Fenerbahce Ismail Yuksek è stato espulso in una partita infuocata.

Vasyl Bodnar, ambasciatore ucraino ad Ankara, ha detto che è “triste” sentire i canti.

“Il calcio è un gioco leale. Ieri la Dynamo Kyiv era più forte”, ehi ha scritto sui social.

“È molto triste sentire le parole di supporto dei fan del Fenerbahce, a favore dell’assassino e aggressore russo che sta bombardando il nostro paese.

“Sono grato ai colleghi turchi per il loro sostegno all’Ucraina e per la loro considerazione sulle azioni inadeguate dei tifosi”.

La CNN ha contattato la Dynamo Kyiv per un commento.

Leave a Reply

Your email address will not be published.