Lettere: i lettori si sono divisi sull’acquisizione di Juan Soto da parte dei Dodgers

Bill Plaschke vuole che i Dodgers scambino il loro futuro con un altro titolare? La rotazione iniziale dei Dodgers è già la migliore nel baseball e aggiungeranno Andrew Heaney e Dustin May prima della fine della stagione. Luis Castillo? Ha 29 anni. Ha avuto solo tre stagioni lanciando più di 100 inning. Ha perso più partite di quante ne abbia vinte. Juan Soto ha 23 anni e potrebbe essere il talento della sua generazione. Una squadra che inizia con quattro giocatori che colpiscono sotto .240 ha bisogno di Juan Soto molto più di un mediocre lanciatore titolare che sembra avere un anno decente.

Daniele Pietra
Los Angeles

::

Ovviamente Soto a 23 anni è un grande talento ma paragonarlo a Hank Aaron, Mickey Mantle e Frank Robinson è decisamente sopra le righe. Soto sta colpendo sotto .250. Alla stessa età i giocatori di cui sopra stavano colpendo .326, .353 e .297.

Paolo Brucia
Grenada Hills

::

Jack Harris dice che uno dei “punti di atterraggio più probabili” per uno dei cosiddetti più grandi giocatori di oggi è Chavez Ravine. Non crederci. Dice: “C’è eccitazione nella clubhouse”. Più come presagio, gelosia, disperazione. Harris ha notato che i Nationals hanno rotto la serie di otto vittorie consecutive dei Dodgers? E che i Dodgers stavano inciampando su se stessi cercando di schierarsi? Soto ha portato un campo di forza di divisione a questa squadra meravigliosamente equilibrata e ad alte prestazioni. Presta attenzione Andrew Friedman.

Gregorio Orfalea
Tarzana

Pac-12 politica

Dopo che l’UCLA è uscita dal Pac-12, il governatore Gavin Newsom si è comportato come tutti i politici. È inorridito e si fa strada nella storia.

Una mossa più prudente sarebbe quella di dedicare tempo ed energie alla lobby per l’ammissione dello Stato di San Diego nel Pac-12.

Gli Aztechi hanno avuto successo contro la competizione Pac-12, hanno aperto un nuovo meraviglioso stadio Snapdragon a settembre e sono forti dal punto di vista accademico.

Il sistema UC ha guardato dall’alto in basso i suoi fratelli CSU. Newsom si occupa di entrambi i sistemi, giusto? Il suo tempo sarebbe stato speso meglio facendo pressioni per la CSU su questo, poiché i suoi sforzi potrebbero effettivamente pagare i dividendi.

Non accadrà altro che torcere le mani per quanto riguarda la partenza dell’UCLA per i Big Ten.

Bob Lowe
Greensboro, NC

Traccia problemi

L’articolo di Andrew Greif sull’interesse in ritardo dell’America per l’atletica leggera è stato una grande delusione. Non c’è dubbio che il Los Angeles Times abbia avuto un ruolo nel declino dell’atletica leggera come sport per spettatori a Los Angeles. Lo possiamo vedere dal semplice fatto che il Times non ha fornito alcuna copertura o riepilogo dei risultati spettacolari di domenica; il meglio che potevano fare era pubblicare un necrologio dello sport. Non si è mai parlato delle 11 medaglie vinte dai Troiani. Come se il fallimento del Times non fosse abbastanza, la copertura televisiva è stata un disastro.

Theodore Smith
Dana Punto

::

L’articolo della scorsa settimana sui campionati mondiali di atletica leggera è un lampante esempio di pregiudizio di genere. Michael Norman dovrebbe essere riconosciuto per aver vinto l’oro nella finale dei 400 ma non si è avvicinato al record mondiale. Sydney McLaughlin batte il record mondiale ed è considerato una nota a margine. Norman riceve una scrittura di 300 parole e McLaughlin riceve 50 parole e nessuna foto in prima pagina. Il Times fornisce pochi rapporti sull’atletica leggera, ma quando lo fa dovrebbe essere sulla base dell’uguaglianza di genere.

Giacomo Sanbrano
La Verne

::

Credo che la mancanza di promozione negli Stati Uniti sia il motivo per cui l’atletica leggera non è più popolare, ed è una perdita sia per i potenziali spettatori che per le persone che potrebbero essere ispirate a partecipare ad alcuni di questi sport. Non appena possono locomozione da soli, la maggior parte dei bambini vuole andare più veloce, più forte, più in alto come parte del loro gioco a meno che non lo scoraggiamo. Ho avuto la fortuna di essere a Eugene la scorsa settimana. Anche il primo giorno di gara è stato emozionante, non certo noioso: i migliori concorrenti del mondo, gioia e crepacuore. Posso immaginare i bambini presenti, ragazze e ragazzi, ispirati a praticare alcuni di questi sport.

Barbara Assadi
Los Angeles

::

Trovo difficile credere che una sezione sportiva di livello mondiale di un giornale di livello mondiale non possa / non offra una copertura di prima classe (o anche di seconda o terza classe) di uno degli eventi più importanti dell’atletica leggera. Voglio dire, non solo questo è un evento di livello mondiale che si tiene per la prima volta negli Stati Uniti, ma da nessuna parte troviamo copertura degli eventi. Forse una storia di interesse umano occasionalmente, ma copertura, come è relegata alle ultime pagine, spesso in qualche paragrafo nascosto delle notizie sportive del giorno. Per non dire altro, sono deluso da questa “sezione sportiva di livello mondiale”.

Carl Van Gordon
fullerton

Ancora angeli

Mike Trout si è infortunato di nuovo. Gli angeli schierano di nuovo una squadra della lega minore, di nuovo 20 partite sotto .500. Venditori alla scadenza del commercio di nuovo. Eccoci ancora, e ancora, e ancora.

David Shermet
irvino

::

Una grande svendita non è ciò di cui hanno bisogno gli Angels. Un po’ di continuità aiuterebbe. È tempo che la gestione (e la proprietà) aumentino. Dimentica di scambiare un lanciatore coerente come Noah Syndergaard. Estendilo. Aggiungi qualcuno per mostrare buona fede ai giocatori. Il tempo stringe su Shohei Ohtani e tutti lo sanno. Se il GM Perry Minasian non riesce a portare a termine le cose, porta lì qualcuno che possa farlo. Come ha mostrato l’inizio della stagione, gli Angels sono una squadra abbastanza buona. Non rovinare tutto.

William Winkler
Burbank

Colonne contatore

C’è una rivalità tra Bill Plaschke e Dylan Hernández? Sembra che negli ultimi mesi stiano scrivendo colonne per contraddire e discutere direttamente l’altro.

Plaschke dice che Kyrie Irving sarebbe una cattiva idea per i Lakers; Hernández è tutto per questo. Hernández critica Freeman; Plaschke gli fa i complimenti. Plaschke dice che i Dodgers non hanno bisogno di Juan Soto, ma dovrebbero invece lanciare e chiede a Luis Castillo; Hernández dice che Soto è il gioco, pur sottolineando che nessun “asso” è nemmeno disponibile.

Questi ragazzi si danno sui nervi a vicenda o cosa?

Greg Wagner
Spiaggia di Huntington

::

Il Los Angeles Times accoglie con favore le espressioni di tutti i punti di vista. Le lettere dovrebbero essere brevi e diventare di proprietà del Times. Possono essere modificati e ripubblicati in qualsiasi formato. Ciascuno deve includere un indirizzo postale e un numero di telefono validi. Non verranno utilizzati pseudonimi.

E-mail: sport@latimes.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.