Victoria crea una task force per le malattie degli animali di emergenza per affrontare la minaccia dell’afta epizootica

Il Victoria istituirà una task force speciale per affrontare le emergenze legate alle malattie degli animali, ha annunciato il governo statale.

La task force per le malattie degli animali di emergenza sarà supervisionata dai massimi burocrati dei settori dell’agricoltura e della gestione delle emergenze.

La task force pianificherà una risposta all’afta epizootica se il devastante virus animale dovesse iniziare a diffondersi nello stato.

Funzionari australiani hanno lanciato l’allarme dopo un recente focolaio di afta epizootica nella vicina Indonesia.

È una delle malattie del bestiame più gravi al mondo e colpisce gli ungulati come bovini, pecore e maiali.

La malattia può diffondersi attraverso il letame e c’è il rischio che un solo passo nel terreno contaminato possa portare il virus in Australia.

Se si verificasse un focolaio in Australia, sarebbe il primo in 130 anni. Probabilmente richiederebbe la macellazione di massa di animali e potrebbe costare fino a 80 miliardi di dollari a livello nazionale in un solo anno.

Un comunicato stampa del governo del Victoria afferma che la nuova task force si concentrerà sul “rafforzamento della forza lavoro di Agriculture Victoria per gestire la potenziale minaccia sociale, economica e ambientale dell’afta epizootica”.

“La biosicurezza è responsabilità di tutti e tutti noi dobbiamo aiutare a proteggere la nostra agricoltura, la nostra economia e il nostro ambiente naturale unico”, ha affermato il ministro dell’agricoltura di stato Gayle Tierney.

“La valutazione del rischio e la preparazione sono fondamentali per garantire che siamo nella posizione migliore per rispondere in caso di rilevamento positivo nel bestiame nel Victoria – e stiamo lavorando ora per proteggere il nostro settore”.

Il gruppo sarà co-presieduto dall’amministratore delegato di Agriculture Victoria Matt Lowe e dal commissario per la gestione delle emergenze Andrew Crisp, con un ruolo di consulenza per il veterinario capo Graeme Cooke.

“L’afta epizootica non è ancora in Australia – e tutti dobbiamo mantenerla tale adottando solide misure di protezione del confine australiano – tuttavia è necessario disporre di piani in atto su cui continuare a lavorare nel caso in cui dovessero mai essere necessario”, ha detto il dottor Cooke.

Originariamente pubblicato come Victoria crea Emergency Animal Disease Taskforce per affrontare la minaccia di afta epizootica

Leave a Reply

Your email address will not be published.