Aumento delle entrate per aumentare le consegne dei prodotti

Si prevede che le consegne di CIBO e generi alimentari aumenteranno ulteriormente anche se le restrizioni di movimento saranno state allentate poiché si prevede che il reddito disponibile e l’urbanizzazione nelle Filippine sosterranno la loro espansione.

In un rapporto del 28 luglio 2022, Fitch Solutions Country Risk and Industry Research ha affermato che i servizi di consegna, in particolare per i beni di prima necessità, sono cresciuti in modo esponenziale durante la pandemia dopo i blocchi del governo per far fronte alla diffusione del Covid-19.

Ciò ha fatto sì che i rivenditori adottassero le opzioni di consegna tra le loro offerte per rimanere competitivi, ha affermato.

“Riteniamo che queste dinamiche siano state fondamentali per lo sviluppo del settore in Asia, senza le quali ci sarebbe voluto molto più tempo per svilupparsi”, ha aggiunto.

Il rapporto afferma che i fornitori di servizi di consegna di cibo e generi alimentari continuano a migliorare i loro servizi e la rete di trasporto, un fattore importante che ha impedito la forte espansione del commercio elettronico (e-commerce) prima della pandemia.

Ricevi le ultime notizie


consegnato alla tua casella di posta

Iscriviti alla newsletter quotidiana del Manila Times

Iscrivendomi con un indirizzo e-mail dichiaro di aver letto e di accettare i Termini di servizio e l’Informativa sulla privacy.

“Post-Covid, gli attori del settore hanno continuato a perfezionare le loro offerte, mentre il numero di utenti per la prima volta continuerà a utilizzare il servizio, poiché riconoscono la sua convenienza e il servizio di consegna diventerà più efficiente e facile da usare”, ha affermato.

Il rapporto afferma che l’aumento del reddito familiare disponibile nel paese è un vantaggio per la crescita delle consegne di cibo e generi alimentari.

Si prevede che il reddito disponibile medio delle famiglie crescerà del 9,3% su base annua a circa P413.900 quest’anno e a una media di circa l’8,4% annuo dal 2022 al 2026 a circa P567.900.

Mentre l’inflazione continua a crescere e si prevede che quest’anno una media di circa il 5,6 per cento, ha aggiunto, la crescita del reddito disponibile dovrebbe superare questa.

“Ciò significa che i consumatori nelle Filippine vedranno aumentare il loro reddito disponibile in termini reali. Riteniamo che la crescita reale dei livelli di reddito dei consumatori filippini sia complementare alla tendenza alla formalizzazione della vendita al dettaglio nelle Filippine, poiché i consumatori ottengono un maggiore accesso alla moderna MGR (vendita al dettaglio di generi alimentari di massa) man mano che la loro propensione a spendere aumenta”, ha detto.

Pertanto, si prevede che l’urbanizzazione aumenterà ulteriormente il mercato dei servizi di consegna e dell’e-commerce.

Il rapporto prevede che circa il 50,9% dei filippini vivrà nelle aree urbane entro il 2030, una percentuale superiore rispetto al 48% circa di quest’anno.

Ha affermato che le aree urbane hanno i fattori che aumenteranno i servizi di cibo e generi alimentari: un gran numero di famiglie con un reddito disponibile più elevato, una logistica sviluppata e persone con competenze tecniche e hardware per accedere alle piattaforme di e-commerce.

Il rapporto citava la crescente preferenza dei filippini per opzioni alimentari più sane, in particolare quelle dai segmenti a reddito medio-alto.

“È probabile che queste famiglie siano più consapevoli dei benefici per la salute delle loro scelte alimentari e abbiano una maggiore larghezza di banda quando considerano le loro scelte dietetiche mentre scambiano i prezzi con opzioni alimentari premium e più sane”, ha affermato.

Citando gli ultimi dati disponibili, il rapporto afferma che frutta e latticini freschi e conservati, che si prevede aumenteranno rispettivamente dell’8,6% e dell’8,3% a medio termine, sono le due categorie in più rapida crescita nell’ambito dell’indice alimentare.

Ha affermato che il valore delle importazioni di frutta fresca e noci è salito a circa $ 736,9 milioni nel 2021 da circa $ 27,3 milioni nel 2002.

“Queste due categorie sono alla base della nostra opinione secondo cui i consumatori filippini stanno spendendo sempre di più in cibi più sani”, ha aggiunto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.