Il Congresso approva il primo disegno di legge di autorizzazione della NASA in CINQUE ANNI che finanzierà l’invio di esseri umani su Marte

Nuova spinta alla speranza per gli umani su Marte: il Congresso approva il primo disegno di legge di autorizzazione in CINQUE ANNI che include finanziamenti per l’esplorazione del Pianeta Rosso

  • Il Congresso ha approvato un disegno di legge di autorizzazione della NASA che assegnerà finanziamenti per un programma Luna su Marte
  • Il programma prevede prima la creazione di una base lunare e poi l’invio di esseri umani su Marte
  • Entrambe le missioni utilizzeranno lo Space Launch System e la capsula dell’equipaggio di Orion

La NASA è un passo avanti nel mettere stivali umani su Marte dopo che il Congresso ha approvato il primo disegno di legge di autorizzazione per l’agenzia spaziale americana in cinque anni, che include finanziamenti per la missione Artemis non solo per continuare il suo lavoro sulla luna ma anche salire sul Pianeta Rosso .

All’interno del documento di 1.054 pagine c’è il “National Aeronautics and Space Administration Authorization Act of 2022” che include la sezione “Moon to Mars Program” che deve essere stabilita 120 giorni dopo l’entrata in vigore dell’atto.

Ciò include processi di implementazione per garantire la costruzione di una base lunare e di un avamposto orbitante, la realizzazione di tute spaziali e i progetti per gli habitat umani su Marte sono in lavorazione. Tuttavia, il disegno di legge non indica l’importo esatto dei fondi che verranno dati alla NASA per far sì che tutto ciò accada.

L’ultima volta che il Congresso ha approvato i finanziamenti per la NASA è stato nel 2017, che è arrivato con il NASA Transition Authorization Act. L’agenzia spaziale americana ha ricevuto 19,5 miliardi di dollari di finanziamenti, la maggior parte dei quali destinati a partnership pubblico-private con società di voli spaziali commerciali e per iniziare a prepararsi per il viaggio su Marte.

Scorri verso il basso per il video

La NASA sta andando su Marte: il Congresso approva il disegno di legge che fornirà all’agenzia spaziale americana i fondi per mettere gli esseri umani sul Pianeta Rosso

L’annuncio è stato inserito nella “Creating Helpful Incentives to Produce Semiconductors (CHIPS), che è stata approvata dalla Camera con un voto 243-187 il 28 luglio e include $ 52 miliardi di fondi da stanziare tra la produzione di chip e l’esplorazione dello spazio.

L’amministratore della NASA Bill Nelson ha rilasciato questa dichiarazione giovedì dopo l’approvazione dell’atto: “Sono incredibilmente contento che il Congresso abbia approvato il NASA Authorization Act del 2022, la prima autorizzazione per la nostra agenzia in cinque anni.

“Questo atto mostra il continuo sostegno bipartisan alle numerose missioni della NASA, incluso il nostro approccio Luna a Marte, nonché l’estensione della partecipazione degli Stati Uniti alla Stazione Spaziale Internazionale fino al 2030”.

Il disegno di legge rileva che il programma includerà una “missione orbitale umana su Marte e una missione umana sulla superficie”, il che potrebbe significare che la NASA invierà un gruppo su Marte, lo circonderà e poi tornerà sulla Terra prima di atterrarli sulla superficie.

Il disegno di legge afferma che gli eroi della carenatura spaziale si lanceranno a bordo dello Space Launch System e della capsula dell'equipaggio di Orion, che porterà anche la prima donna e persona di colore sulla luna

Il disegno di legge afferma che gli eroi della carenatura spaziale si lanceranno a bordo dello Space Launch System e della capsula dell’equipaggio di Orion, che porterà anche la prima donna e persona di colore sulla luna

Il documento afferma anche che il sistema di lancio spaziale e la capsula dell’equipaggio di Orion verranno utilizzati per trasportare gli umani sul Pianeta Rosso. Entrambe le imbarcazioni stanno portando la prima donna e persona di colore sulla luna – questo potrebbe accadere entro il 2025.

Sebbene il disegno di legge non specifichi i fondi per il programma Luna su Marte, mostra che sta dando una spinta ai produttori di chip per competere con la Cina.

Sovvenzioni per un totale di 52 miliardi di dollari, oltre a un credito d’imposta sugli investimenti per impianti di chip stimato in 24 miliardi di dollari, da destinare ai produttori statunitensi nei prossimi cinque anni.

La NASA, tuttavia, sta facendo delle mosse con il suo programma Marte esistente che ha il suo rover Perseverance e l’elicottero Ingenuity che stanno attualmente esplorando la superficie marziana.

L’agenzia spaziale americana ha annunciato mercoledì l’intenzione di inviare altri due mini elicotteri su Marte nel 2027 per raccogliere campioni sul Pianeta Rosso che saranno riportati sulla Terra nel 2033 e analizzati per antichi segni di vita.

Le nuove innovazioni traggono ispirazione da Ingenuity, che è già su Marte, ma sarà dotata di ruote e bracci di presa per aiutarla a raccogliere rocce e terreno marziano.

I campioni verranno quindi raccolti dalla missione Mars Sample Return (MSR), inizialmente impostata per portare un secondo rover sul Pianeta Rosso. Tuttavia, la NASA sta cavalcando i tagli di successo e crede che gli occhi nel cielo marziano saranno una grande aggiunta alla ricerca.

Annuncio

Leave a Reply

Your email address will not be published.