La società è stata condannata a pagare più di $ 7 miliardi di danni dopo che una donna del Texas è stata uccisa da un dipendente Spectrum

Dallas – Charter Communications è stata condannata a pagare a una famiglia del Texas settentrionale 7 miliardi di dollari di danni punitivi dopo che il loro parente di 83 anni è stato ucciso da un tecnico nella sua casa di Irving.

Martedì una giuria della contea di Dallas ha ordinato alla società di telecomunicazioni, che opera anche come Spectrum, di pagare l’importo dopo che la famiglia di Betty Thomas ha affermato che i problemi di sicurezza hanno portato alla sua morte.

Il mese scorso, la giuria ha ritenuto l’azienda responsabile della sua morte e, all’epoca, la famiglia ha ricevuto 375 milioni di dollari di risarcimento danni. Charter/Spectrum è responsabile del 90% di tale importo.

Thomas è stato accoltellato più volte dal tecnico Spectrum, Roy Holden Jr., mentre effettuava una chiamata di servizio nel dicembre 2019, secondo i media.

È andato per la prima volta a casa sua l’11 dicembre 2019, perché aveva bisogno di aiuto con la sua linea telefonica Spectrum.

È tornato il giorno successivo nel suo furgone da lavoro Spectrum dopo aver appreso che aveva ancora problemi, sebbene fosse fuori servizio, ha riferito il Dallas Morning News.

Anno Domini

Thomas ha sorpreso Holden a rubare carte di credito dalla sua borsa, quindi l’ha accoltellata, secondo il gruppo legale di Dallas Hamilton Wingo, che rappresentava la famiglia di Thomas.

Holden in seguito ha detto alle autorità di aver usato guanti da lavoro e coltello da lavoro per uccidere la donna.

Secondo gli avvocati, poi, è andato a “fare spese folli” con le sue carte di credito.

Nell’aprile del 2021, si è dichiarato colpevole del suo omicidio ed è stato condannato all’ergastolo.

La testimonianza nel processo civile ha rivelato che Holden aveva protestato con i supervisori per le lotte nella sua vita personale, inclusi un divorzio e problemi finanziari, ha riferito il Fort Worth Star-Telegram.

Charter/Spectrum ha ignorato le bandiere rosse e lo ha anche assunto senza verificare la sua storia lavorativa.

Anno Domini

Il Morning News ha riferito che la società ha terminato il suo programma di screening quando ha acquisito Time Warner nel 2016.

Hamilton Wingo ha affermato che c’è stato uno schema di furti – 2.500 in diversi anni – denunciati dai clienti nei confronti dei dipendenti.

La società si è “rifiutata” di indagare su di loro o di denunciarli alla polizia, hanno affermato gli avvocati.

“I giurati hanno convenuto che le azioni di Charter Spectrum fossero la ‘causa prossima’ della morte della signora Thomas e hanno ritenuto Charter Spectrum responsabile della morte al 90%, dato il continuo rifiuto di Charter Spectrum di correggere le sue pratiche di sicurezza negligenti nonostante un ripetuto schema di violenza contro clienti innocenti dai suoi tecnici sul campo per un periodo di anni”, ha detto Hamilton Wingo in un comunicato stampa.

Il comunicato aggiunge che dopo che la famiglia ha intentato una causa, “gli avvocati di Charter Spectrum hanno utilizzato un documento contraffatto per cercare di forzare la causa in un arbitrato a porte chiuse in cui i risultati sarebbero stati segreti e i danni per l’omicidio sarebbero stati limitati all’importo del conto finale della signora Thomas.

Anno Domini

La famiglia di Thomas ha ricevuto una fattura di $ 58 per la chiamata di servizio e ha continuato a ricevere le fatture dopo la sua morte, ha riferito lo Star-Telegram.

La società ha detto al giornale che intende presentare ricorso.

Quindi leggi:

Copyright 2022 di KSAT – Tutti i diritti riservati.

Leave a Reply

Your email address will not be published.