Giocatori di golf LIV, pagati in anticipo, ridacchiano intorno a Trump Bedminster

BEDMINSTER, NJ — Brooks Koepka, il quattro volte maggiore campione di golf, sabato stava guidando su un carrello da golf con sua moglie, Jena Sims, seduta in grembo, ridendo entrambi mentre il carrello si dirigeva verso il campo da golf.

È stata una bella istantanea dell’estate nel New Jersey.

Ma ciò che ha contraddistinto questa scena è stato il fatto che Koepka era a circa due minuti dall’inizio del secondo round dell’evento LIV Golf al Trump Bedminster Golf Club. In genere, la preparazione al primo colpo in un torneo di golf professionistico è tesa, ansiosa e piena di pressione. Dopotutto, è in gioco un giorno di paga a sette cifre.

La spensierata corsa in carrozza Koepka-Sims, sebbene un divertimento innocuo, ha sottolineato l’impatto dei contratti garantiti a nove cifre guadagnati dai migliori giocatori nel nuovo tour di golf LIV, sostenuto dall’Arabia Saudita. Secondo quanto riferito, Koepka ha ricevuto più di $ 100 milioni per unirsi al circuito separatista.

Non c’è da stupirsi che lui e sua moglie stessero ridacchiando.

Quando LIV Golf ha completato il suo terzo evento quest’anno domenica, c’era un’inconfondibile aria spensierata nell’impresa, la sensazione che tutti avessero già ottenuto i loro soldi. Questo perché dozzine l’avevano fatto, e anche al giocatore che è arrivato ultimo è stato assicurato un pagamento di $ 120.000 (con il rimborso delle spese di viaggio e alloggio per i migliori giocatori).

Henrik Stenson ha vinto il torneo e ha guadagnato $ 4 milioni.

Tuttavia, nonostante tutta l’attenzione sul sontuoso montepremi, l’esperienza LIV Golf è stata illuminante ed edificante per il golf professionistico in altri modi meno avari. L’atmosfera da venerdì a domenica nel nord-ovest del New Jersey era decisamente più giovane, meno soffocante e chiaramente più aperta alla sperimentazione rispetto all’affermato PGA Tour. Ciò significava squillare musica ad alta energia anche mentre i golfisti cercavano di eseguire putt diabolici o chips impegnative. “(You Gotta) Fight for Your Right (to Party!)” dei Beastie Boys ha fatto una serenata a Dustin Johnson (pagamento anticipato di $ 125 milioni) ad alto volume mentre iniziava la prima partita di domenica.

Il suo colpo è finito in un bunker.

Ma molti fan si sono sentiti eccitati nell’ambiente.

“Vai a un torneo di golf tradizionale e ti dicono costantemente di stare zitto”, ha detto Patrick Shields, che vive a Hackensack, NJ, accanto al 16° tee. “E’ un evento sportivo, vero?”

I volontari del LIV Golf sul campo, tuttavia, portavano cartelli per il controllo della folla destinati a tranquillizzare i fan, come è consuetudine anche nel PGA Tour. I cartelli, tenuti in alto, dicevano “Zip it” o “Shhhh”.

Anche se, altrettanto rilevante, i volontari non hanno mai avuto a che fare con folle considerevoli. La partecipazione all’ultimo round di domenica è stata notevolmente migliorata rispetto ai magri assembramenti che si sono verificati per i primi due round – spesso c’erano state solo circa 30 persone intorno a un green – ma il numero totale di fan sul campo domenica non è stato superiore a diverse migliaia .

Un evento medio del PGA Tour attira ogni giorno circa 20.000 fan. I funzionari di LIV Golf hanno rifiutato di annunciare i dati sulle presenze. Significativamente, un pass per il fine settimana per l’evento potrebbe essere acquistato per $ 2 sul mercato dei biglietti secondario. Il principale sostegno finanziario del circuito ribelle, che è il fondo sovrano dell’Arabia Saudita, avrebbe sicuramente potuto avere un ruolo nella modesta affluenza di tifosi. Nei secondi di apertura dell’evento venerdì, mentre Phil Mickelson si preparava a tirare il suo primo colpo, è stato disturbato da qualcuno che ha urlato: “Fallo per la famiglia reale saudita”.

Nel complesso, il nuovo tour è anche, almeno finora, privo di giocatori di golf abbastanza famosi per attirare una grande folla. Mickelson è un pareggio, ma limitato poiché ha giocato il peggior golf della sua brillante carriera da quando ha scelto di allinearsi al circuito ribelle. E dopo Koepka, Johnson, alcuni giocatori di golf che hanno superato i record e Bryson DeChambeau, che ha anche lottato per competere, il fan medio di golf che guarda la classifica questo fine settimana potrebbe essere stato confuso.

Sabato alla nona buca, Justin Harding, che è classificato 123° al mondo, ha colpito la sua pallina da golf sul green, dove si è fermata vicino a un mastodontico bar. I luoghi di vendita di alcolici sono stati ben frequentati per i tre giorni e, poiché Harding ha affrontato una difficile salita al green, circa 20 spettatori si sono riversati fuori dal bar per fermarsi quasi accanto a Harding mentre tentava il suo salvataggio.

Dopo che Harding si è abilmente lanciato a meno di tre piedi dalla buca e ha iniziato ad allontanarsi, un ragazzo nelle vicinanze si è girato e ha chiesto: “Papà, chi è quello?”

Disse il padre: “Non ne ho idea”.

Può essere attribuito a crescenti dolori e anche i funzionari del LIV Golf hanno insistito in privato sul fatto che la vera chiave del successo è generare appello per l’elemento di squadra delle competizioni, che si svolgono in concomitanza con la gara individuale. Immaginano squadre di quattro uomini, alcune costruite secondo linee nazionalistiche come una raccolta di australiani, giapponesi, inglesi, sudafricani. Questo potrebbe, secondo la teoria, aiutare a vendere il tour LIV a livello globale.

Al piccolo trailer del merchandising nel villaggio dei fan dell’evento, che aveva l’atmosfera rilassata di una fiera di campagna, gli scaffali di vendita erano pieni di magliette, cappelli e magliette da golf che promuovevano i nomi delle squadre: Aces, Crusher e Majesticks, ecc.

Ma non ci sono precedenti di appassionati di golf americani che fanno il tifo per squadre di giocatori di qualsiasi tipo tranne che nella biennale Ryder e Presidents Cups. Ciò potrebbe cambiare, ma domenica gli scaffali del rimorchio della merce avevano ancora un sacco di abbigliamento della squadra disponibile. I best seller erano stati una maglietta con la scritta “Bedminster” in rilievo e un berretto LIV Golf bianco.

È anche probabile che una volta che la stagione principale del PGA Tour si concluderà a fine agosto, ci sarà un’altra ondata di disertori nel circuito separatista, che continuerà a ospitare eventi redditizi in tutto il mondo fino alla fine di ottobre. E poi tutti gli occhi saranno puntati sull’Augusta National Golf Club, che ad aprile dirige il Masters. Ci sono stati segnali, come ci sono stati all’interno degli organi di governo di altri grandi campionati, che molti giocatori di golf LIV potrebbero non essere particolarmente benvenuti ad Augusta.

O a quel punto, i tour rivali avrebbero iniziato una sorta di trattativa che potesse portare alla convivenza?

Nel tardo pomeriggio di domenica, mentre si stava concludendo un altro evento della serie LIV, una cavalcata di golf cart si stava preparando a riportare i giocatori alla club house. Non tutti riderebbero per strada, ma nessuno tornerebbe a casa con le tasche vuote.

Leave a Reply

Your email address will not be published.