google stadia: Google nega la chiusura del suo servizio di cloud gaming Stadia

Il gigante della tecnologia Google ha confutato l’affermazione che chiuderà la sua piattaforma di gioco cloud Stadia, affermando che sta ancora “lavorando per portare più fantastici giochi sulla piattaforma”.

La società ha dichiarato dopo che una voce ha iniziato a circolare all’inizio di questa settimana che suggeriva che avrebbe abbandonato la piattaforma entro la fine dell’anno, riferisce Engadget.

“Stadia non si sta spegnendo”, ha detto l’account Twitter ufficiale di Stadia a un fan preoccupato in un tweet individuato da PC Gamer.

“Siate certi, stiamo sempre lavorando per portare altri fantastici giochi sulla piattaforma e su Stadia Pro”, ha aggiunto.

Alcuni fan di Stadia erano convinti che Google avrebbe finalmente staccato la spina dal servizio dopo che Cody Ogden della fama di Killed by Google, un account Twitter e un blog che tiene traccia del cimitero in continua espansione dell’azienda, ha condiviso un post da un gruppo di fan di Facebook.

Secondo il messaggio, un “vecchio collega e amico” ha detto al poster che Google aveva recentemente tenuto un incontro per discutere del futuro di Stadia o della sua mancanza.

Scopri le storie di tuo interesse



Hanno affermato che la società avrebbe chiuso la piattaforma entro la fine dell’estate e l’avrebbe fatto utilizzando la stessa strategia utilizzata con Google Play Music.

Rimani aggiornato sulla tecnologia e sulle novità di avvio che contano. Iscriviti alla nostra newsletter quotidiana per le ultime e imperdibili notizie tecnologiche, consegnate direttamente nella tua casella di posta.

Leave a Reply

Your email address will not be published.