Nick Kyrgios e Stefanos Tsitsipas sono stati multati dopo l’ardente incontro di Wimbledon

Il numero 5 del mondo Tsitsipas ha ricevuto una multa di $ 10.000 per condotta antisportiva – la multa singola più alta del torneo finora.

Dopo la partita, si è scusato per aver colpito una palla in tribuna, che è considerata un’offesa separata nel regolamento del Grande Slam.

Kyrgios, che ha vinto la partita in quattro set e lunedì affronterà lo statunitense Brandon Nakashima nel quarto round, è stato multato di $ 4.000 per un’oscenità udibile.

Ciò significa che l’australiano è stato multato di $ 14.000 finora in questo torneo, essendo stato sanzionato per aver sputato in direzione di uno spettatore che ha detto lo stava mancando di rispetto durante la sua partita del primo turno contro il britannico Paul Jubb.

Dopo l’accesa gara di sabato, Tsitsipas e Kyrgios hanno continuato a scambiare barbe fuori dal campo: la quarta testa di serie greca ha definito il suo avversario “malvagio” e “prepotente”, mentre Kyrgios ha detto che Tsitsipas “non piace” negli spogliatoi.

“Oggi non ho fatto nulla di irrispettoso nei confronti di Stefanos”, ha aggiunto. “Non lo stavo perforando con le palle. Venire qui e dire che l’ho maltrattato, è solo morbido”.

Kyrgios ha suscitato polemiche per il suo comportamento in campo nel corso della sua carriera, ma a Wimbledon di quest’anno ha anche giocato alcuni dei suoi migliori tennis, in particolare quando ha superato Filip Krajinovic a solo un’ora e 25 minuti nel secondo turno.

Il 27enne ha raggiunto i quarti di finale di un Grande Slam in due occasioni precedenti, un record che avrebbe potuto eguagliare battendo Nakashima quando la coppia si è incontrata al Centre Court.

Leave a Reply

Your email address will not be published.