70 anni di lavoro per il corriere di lettere più longevo della nazione

Incontra il corriere di lettere senior della nazione con il servizio postale degli Stati Uniti. Johnnie Bell ha celebrato venerdì i 70 anni di servizio. Bell ha lavorato a Oklahoma City per tutta la sua carriera. Il suo viaggio è iniziato quando aveva solo 23 anni. “Grazie mille per questo riconoscimento. Questo è solo qualcosa che faccio perché mi piace farlo”, ha detto. Bell è umile, un uomo di poche parole. Quando parla, tutti ascoltano. La collega Stephanie Fiordelisi ha detto: “Ama tutti e ha un modo di essere semplicemente magico e di riunire tutti dove si sentivano tutti come una famiglia”. Per quanto Bell sia umile, quello che ha appena realizzato è qualcosa di cui vantarsi. Si è presentato per il suo lavoro, giorno dopo giorno, per 70 anni. “È stata una grande esperienza lavorare con lui. Settant’anni sono una benedizione”, ha detto il collega Willie Taft. Quando Bell iniziò con il servizio postale, la paga era $ 1,81 l’ora. “È davvero un funzionario pubblico. Ha l’opportunità ogni giorno di interagire con i clienti, cosa che gli piace molto”, ha detto la collega Julie Gosdin. Ha detto il collega Willie Taffe: “Per essere un ragazzo che è qui da 70 anni, è conosce questo lavoro a fondo. Per lui è un meccanismo a orologeria. “Quella dedizione significa che Bell è l’impiegato dell’ufficio postale più longevo della nazione. Dopo alcune risate e torte, Bell è tornato a quello che ha fatto negli ultimi sette decenni: smistare e consegnare la posta. Quando si tratta di un servizio dedicato e semplicemente di essere un essere umano nel complesso buono, è sicuro dire che Bell consegna sempre. “Se ci fossero più Johnny Bells in giro, il servizio postale sarebbe un posto migliore. Il mondo sarebbe un posto migliore perché è proprio quello che è”, ha detto Fiodelisi.

Incontra il corriere di lettere senior della nazione con il servizio postale degli Stati Uniti.

Johnnie Bell ha celebrato venerdì i 70 anni di servizio. Bell ha lavorato a Oklahoma City per tutta la sua carriera. Il suo viaggio è iniziato quando aveva solo 23 anni.

“Grazie mille per questo riconoscimento. Questo è solo qualcosa che faccio perché mi piace farlo”, ha detto.

Bell è umile, un uomo di poche parole. Quando parla, tutti ascoltano.

Ha detto la collega Stephanie Fiordelisi: “Ama tutti e ha un modo di essere semplicemente magico e di riunire tutti dove si sentivano tutti come una famiglia”.

Per quanto Bell sia umile, quello che ha appena realizzato è qualcosa di cui vantarsi. Si presenta per il suo lavoro, giorno dopo giorno, da 70 anni.

“È stata una grande esperienza lavorare con lui. Settant’anni sono una benedizione”, ha detto il collega Willie Taft.

Quando Bell iniziò con il servizio postale, la paga era di $ 1,81 l’ora.

«È davvero un funzionario pubblico. Ogni giorno ha l’opportunità di interagire con i clienti, cosa che gli piace molto”, ha detto la collega Julie Gosdin.

Il collega Willie Taffe ha detto: “Per essere un ragazzo che è qui da 70 anni, conosce questo lavoro alla perfezione. Per lui è un orologio”.

Questa dedizione significa che Bell è l’impiegato dell’ufficio postale più longevo della nazione.

Dopo alcune risate e torte, Bell è tornato a quello che ha fatto negli ultimi sette decenni: smistare e consegnare la posta.

Quando si tratta di un servizio dedicato e di essere un essere umano nel complesso buono, è sicuro dire che Bell offre sempre.

“Se ci fossero più Johnny Bells in giro, il servizio postale sarebbe un posto migliore. Il mondo sarebbe un posto migliore perché è proprio quello che è”, ha detto Fiodelisi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.