Colloquio di mercato – 1 agosto 2022

ASIA:

Secondo i media del 1° agosto, il PMI manifatturiero cinese è sceso a 50,4 a luglio da 51,7 del mese precedente. Era al di sotto delle aspettative degli analisti di mercato di 51,5 per luglio, ma al di sopra dell’indice di 50 punti che separa la crescita dal calo, hanno aggiunto. . Gli analisti di mercato hanno affermato che il calo è stato il risultato dell’indebolimento dell’attività economica in vari settori in Cina e sono rimasti cauti su una ripresa della domanda cinese.

Il disavanzo fiscale federale dell’India è aumentato a 3,5 trilioni di rupie (44,17 miliardi di dollari) nei tre mesi fino a giugno, aiutato da una minore spesa per i sussidi e da una maggiore riscossione delle tasse, secondo i dati del governo mostrati venerdì. La riscossione delle tasse è aumentata, in parte a causa dell’aumento dell’inflazione, che ha aiutato il governo a riscuotere di più dalla tassa sui beni e servizi (GST), nonché delle maggiori entrate fiscali sulle società derivanti dal miglioramento dell’attività economica. A maggio, il governo ha tagliato le tasse su benzina, diesel e gas da cucina per fornire sollievo ai consumatori a seguito del forte aumento dei prezzi globali del petrolio.

L’India ha lanciato venerdì la sua prima borsa valori internazionale, mentre il secondo consumatore mondiale di metalli preziosi cerca di portare trasparenza al mercato dei metalli preziosi. L’India International Bullion Exchange (IIBX), con sede a Gujarat International Finance Tec-City o GIFT City nello stato occidentale del Gujarat, potrebbe portare a un prezzo standard dell’oro in India e facilitare il commercio di piccoli commercianti di lingotti e gioiellieri. L’oro è rigorosamente regolamentato in India e attualmente solo banche e agenzie nominate approvate dalla banca centrale possono importare e vendere oro a commercianti e gioiellieri. Multicommodity Exchange (MCX) e National Commodity and Derivatives Exchange (NCDEX) offrono contratti future sull’oro in India, ma non esisteva uno scambio fisico per acquistare oro.

I principali mercati azionari asiatici hanno avuto oggi una giornata verde:

  • NIKKEI 225 è aumentato di 191,71 punti o dello 0,69% a 27.993,35
  • Shanghai è aumentata di 6,72 punti o dello 0,21% a 3.259,96
  • Hang Seng è aumentato di 9,33 punti o dello 0,05% a 20.165,84
  • ASX 200 è aumentato di 47,80 punti o dello 0,69% a 6.993,00
  • Kospi è aumentato di 0,75 punti o dello 0,03% a 2.452,25
  • SENSEX è aumentato di 545,25 punti o dello 0,95% a 58.115,50
  • Nifty50 è aumentato di 181,80 punti o dell’1,06% a 17.340,05

I principali mercati valutari asiatici hanno avuto oggi una giornata mista:

  • AUDUSD è aumentato di 0,00533 o dello 0,76% a 0,70226
  • NZDUSD è aumentato di 0,00422 o dello 0,67% a 0,63302
  • USDJPY è diminuito di 1,272 o -0,95% a 131,942
  • USDCNY è aumentato di 0,03014 o dello 0,45% a 6,78044

Metalli preziosi:

l L’oro è aumentato di 3,41 USD/toz. o dallo 0,19% a 1.765,51

l L’argento è diminuito di 0,018 USD/t. once o da -0,09% a 20,275

Alcune notizie economiche di ieri sera:

Cina:

Il PMI manifatturiero di Caixin (luglio) è diminuito da 51,7 a 50,4

Giappone:

Il PMI manifatturiero (luglio) è diminuito da 52,7 a 52,1

Corea del Sud:

Le esportazioni (anno su anno) (luglio) sono aumentate dal 5,2% al 9,4%

Le importazioni (anno su anno) (luglio) sono aumentate dal 19,4% al 21,8%

La bilancia commerciale (luglio) è diminuita da -2,58 miliardi a -4,67 miliardi

Nikkei Manufacturing PMI (luglio) è diminuito da 51,3 a 49,8

Australia:

L’indice di produzione AIG (luglio) è diminuito da 54,0 a 52,5

Il PMI manifatturiero è aumentato da 55,7 a 56,2

MI Inflation Gauge (Mensile) aumentato da 0,3% a 1,2%

Annunci di lavoro ANZ (Mensile) sono diminuiti dallo 0,4% a -1,1%

Corea del Sud:

Consensi edilizi (Mensile) (giugno) diminuiti da -0,5% a -3,0%

Alcune notizie economiche di oggi:

India:

Nikkei S&P Global Manufacturing PMI (luglio) è aumentato da 53,9 a 56,4

Hong Kong:

Il PIL (YoY) (Q2) è aumentato da -3,9% a -1,4%

Il PIL (QoQ) (Q2) è aumentato da -2,9% a 0,9%

EUROPA/EMEA:

I leader aziendali britannici stanno ridimensionando i piani di investimento poiché l’aumento dei prezzi, le difficoltà commerciali della Brexit e l’incertezza politica li rendono pessimisti sulle prospettive economiche. Molte aziende stanno ora pianificando di tagliare gli investimenti per aumentarli, secondo l’ultimo sondaggio dell’Institute of Directors sui capi d’azienda. Questa è la lettura più debole da ottobre 2020 quando le aziende nervose hanno tagliato la spesa. L’indice di fiducia economica dell’IoD, che misura il punto di vista dei leader aziendali sulle prospettive economiche del Regno Unito, è rimasto molto basso a -54 a luglio, in lieve aumento rispetto ai -60 di giugno. Il sessantanove percento dei capi era molto o abbastanza pessimista sull’economia del Regno Unito, mentre solo il 15% era ottimista sulle prospettive.

La crescita economica della Germania si è arrestata nel secondo trimestre di quest’anno, deludendo le aspettative di una modesta espansione, secondo i dati diffusi venerdì dall’ufficio statistico tedesco. Dopo essere cresciuta dello 0,8% nel primo trimestre dell’anno, la più grande economia europea ha ristagnato. Nel frattempo, l’economia spagnola è cresciuta dell’1,1% nel trimestre, ha affermato questa mattina il suo ufficio statistico. La stima della crescita del primo trimestre per la più ampia zona euro dovrebbe essere pubblicata alle 11:00 CET.

Giornata negativa per le principali borse europee:

l CAC 40 è diminuito di 11,64 punti o -0,18% a 6.436,86

l FTSE 100 è diminuito di 10,01 punti o -0,13% a 7.413,42

l DAX 30 è diminuito di 4,42 punti o -0,03% a 13.479,63

I principali mercati valutari europei hanno avuto oggi una giornata mista:

  • EURUSD è aumentato di 0,00254 o dello 0,25% a 1,02519
  • GBPUSD è aumentato di 0,00891 o dello 0,73% a 1,22499
  • USDCHF è diminuito di 0,00027 o -0,03% a 0,95113

Alcune notizie economiche dall’Europa oggi:

Germania:

Le vendite al dettaglio tedesche (anno su anno) (giugno) sono diminuite dall’1,1% a -8,8%

Le vendite al dettaglio tedesche (Mensile) (giugno) sono diminuite dall’1,2% a -1,6%

Il PMI manifatturiero tedesco (luglio) è diminuito da 52,0 a 49,3

Spagna:

Il PMI manifatturiero spagnolo (luglio) è diminuito da 52,6 a 48,7

Italia:

Il PMI manifatturiero italiano (luglio) è diminuito da 50,9 a 48,5

Tasso di disoccupazione mensile italiano (giugno) è diminuito dall’8,2% all’8,1%

Francia:

Il PMI manifatturiero francese (luglio) è diminuito da 49,6 a 49,5

UK:

Il PMI manifatturiero (luglio) è diminuito da 52,8 a 52,1

zona euro:

Il PMI manifatturiero (luglio) è diminuito da 52,1 a 49,8

Il tasso di disoccupazione (giugno) rimane lo stesso al 6,6%

USA/AMERICA:

Il mercato immobiliare negli Stati Uniti sta iniziando a raffreddarsi, ma rimane ancora gonfiato. Il software ipotecario Black Knight ha rilevato che il tasso annuo dei prezzi è sceso dal 17,3% al 19,3%, segnando un calo del 2%. Black Knight ha scoperto che un aumento delle case disponibili ha aiutato i prezzi a diminuire leggermente con l’offerta in aumento del 22% negli ultimi due mesi. L’inventario rimane esaurito, tuttavia, con il 54% di disponibilità in meno rispetto al 2019.

L’economia canadese è rimasta stagnante a maggio dopo aver prodotto un leggero aumento dello 0,3% ad aprile. Statistics Canada ha dichiarato che l’edilizia e la produzione hanno subito le perdite maggiori e ha notato lo sciopero dei lavoratori dell’Ontario a maggio che ha causato ritardi nel progetto. Questa è la prima volta che la produzione si contrae negli ultimi otto mesi. I trasporti hanno registrato forti guadagni dopo un aumento del 14,1%, con restrizioni di viaggio leggermente allentate. L’agenzia ora prevede che il PIL del secondo trimestre raggiungerà il 4,6%.

Il mercato USA chiude:

  • Dow è sceso di 46,73 punti o -0,14% a 32,7984
  • S&P 500 è sceso di 11,66 punti o -0,28% a 4.118,63
  • Il Nasdaq è sceso di 21,71 punti o -0,18% a 12.368,98
  • Russell 2000 è sceso di 1,92 punti o -0,1% a 1.883,31

Chiusura del mercato canadese:

  • TSX Composite è avanzato di 236,21 punti o dell’1,21% a 19.692,92
  • TSX 60 avanzato 12,62 punti o 1,07% a 1.187,97

Chiusura del mercato brasiliano:

  • Bovespa perde 939,61 punti o -0,91% a 102.225,08

Nv, h

ENERGIA:

Oggi i mercati petroliferi hanno avuto una giornata mista:

  • Il petrolio greggio è diminuito di 4,83 USD/BBL o -4,90% a 93,870
  • Il Brent è sceso di 4,03 USD/BBL o -3,88% a 100,128
  • Il gas naturale è aumentato di 0,03 USD/MMBtu o dello 0,36% a 8,2757
  • La benzina è diminuita di 0,1172 USD/GAL o -3,76% a 2,9979
  • Il gasolio da riscaldamento è diminuito di 0,1117 USD/GAL o -3,15% a 3,4353

I dati di cui sopra sono stati raccolti intorno alle 14:39 EST di lunedì

l I migliori guadagni di materie prime: legname (1,69%), patate (7,56%), palladio (3,19%) e zinco (1,51%)

l Principali perdenti in materie prime: olio di palma (-5,34%), petrolio greggio (-4,90%), Brent (-3,88%) e benzina (-3,76%)

I dati di cui sopra sono stati raccolti intorno alle 14:45 EST di lunedì.

OBBLIGAZIONI:

Giappone 0,185% (+1 pb), Stati Uniti 2 2,92% (+0,020%), Stati Uniti 10 2,6109% (-3,11 pb); US 30’s 2,93% (-0,044%), Bund 0,7610% (-6,4 pb), Francia 1,3460% (-3,9 pb), Italia 2,986% (-16,2 pb), Turchia 17,00% (-15 pb), Grecia 2,918% (- 7,8 pb), Portogallo 1,787% (-7 pb); Spagna 1,895% (-3,1 pb) e Gilt britannici 1,8080% (-5,4 pb).

« Colloquio di mercato – 29 luglio 2022

Leave a Reply

Your email address will not be published.