Il trailer di “Andor” presenta il ritorno di un eroe di “Star Wars”.

Una ribellione può essere trasmessa in televisione, ma mai affrettata, quindi la prima stagione della prossima serie Disney+ “Andor” debutterà ora settimane dopo la sua data di uscita originale.

In arrivo il 21 settembre con una premiere di tre episodi, la serie prequel di “Rogue One” con Diego Luna nei panni di Cassian Andor ha anche un nuovo trailer, che anticipa molta azione e alcuni volti familiari durante i primi giorni dell’Alleanza Ribelle.

Ambientato nell’ampio arco di tempo tra la caduta della Repubblica e “Rogue One”, “Andor” ha un chiaro percorso avanti con un ordine di due stagioni di 12 episodi, che si legherà direttamente al film del 2016 co-scritto da Tony Gilroy, che tornerà come creatore e showrunner della serie.

Il trailer visivamente accattivante rilasciato lunedì colloca Luna al centro del thriller di spionaggio mentre l’Impero stringe la sua presa sulla galassia.

“Sono così orgogliosi di se stessi. Così grasso e soddisfatto”, dice nella clip di due minuti tra i flash della sua infanzia. “Non possono immaginare che qualcuno come me possa mai entrare in casa loro.”

Il leader ribelle, ovviamente, se la cava con l’aiuto di alcuni amici, inclusi gli eroi di “Star Wars” Saw Gerrera (Forest Whitaker) e il senatore della Repubblica Mon Mothma (Genevieve O’Reilly), che, come sappiamo, alla fine aiuterà mettere in ginocchio l’Impero.

Stellan Skarsgård, Adria Arjona, Denise Gough, Kyle Soller e Fiona Shaw interpretano tutti i nuovi personaggi della serie, che è stata principalmente girata sul posto e con effetti pratici, a differenza delle recenti offerte di “Star Wars”, tra cui “Obi-Wan Kenobi” e ” I Mandaloriani.”

“Amo il mondo intero”, ha detto Luna in “Good Morning America” ​​lunedì dopo aver rivelato il trailer, per Variety. “Improvvisamente sono un ragazzino sul set, perché tutto è reale, tutto è lì. Non lavoriamo con gli schermi verdi: il materiale è costruito. Gli oggetti di scena funzionano. Fanno dei rumori”.

Per quanto riguarda il viaggio del suo personaggio, l’attore ha scherzato dicendo che abbiamo parlato con la spia titolare quando è un “ragazzo normale che improvvisamente deve diventare parte di qualcosa di più grande”.

“È piuttosto unico, perché sappiamo di cosa è capace Cassian, ma lo incontreremo quando non saprà di esserne capace. “Lo incontreremo quando la vita sarà dura”, ha aggiunto. “È l’inizio delle origini di una rivoluzione, ed è una bella storia perché ci ricorda di cosa siamo capaci, cosa siamo Alles capace di. Non ci sono Jedi in giro: sono le persone che devono prendere il controllo”.

Guarda il nuovo trailer di “Andor” qui sotto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.