La produzione globale lotta con la domanda in calo

Questo articolo è una versione in loco della nostra newsletter Disrupted Times. Iscriviti qui per ricevere la newsletter direttamente nella tua casella di posta tre volte a settimana

Buona serata,

La raffica odierna di indici dei gestori degli acquisti di S&P Global e altri evidenzia la lotta dei produttori che devono affrontare il rallentamento della domanda e una imminente recessione economica.

Nella zona euro, l’attività si è ridotta in tutte le grandi economie a luglio, secondo S&P Global. L’aumento dell’inflazione ha colpito la domanda, portando il punteggio PMI medio del blocco a un minimo di 25 mesi di 49,8 da 52,1 del mese precedente: 50 segna il divario tra l’espansione e la contrazione dell’attività.

L’Italia, il secondo polo manifatturiero dell’eurozona dopo la Germania, è stata la peggiore, registrando un punteggio di 48,5 e il più grande calo degli ordini dall’apice della pandemia nell’aprile 2020.

Chris Williamson, capo economista aziendale di S&P Global, ha affermato che il settore manifatturiero dell’eurozona “sta sprofondando in una flessione sempre più ripida, che si aggiunge ai rischi di recessione della regione”.

Nel Regno Unito, l’attività manifatturiera è scesa a 52,1, il livello più basso da giugno 2020. Rob Dobson di S&P Global ha affermato che il settore è stato colpito dalla “crescente incertezza del mercato, dalla crisi del costo della vita, dalla guerra in Ucraina, dai problemi di approvvigionamento e dalle pressioni inflazionistiche. colpendo la domanda di beni allo stesso tempo, mentre i persistenti problemi post-Brexit e il contesto economico globale sempre più cupo stanno ostacolando le esportazioni”.

Negli Stati Uniti, la lettura di S&P Global è scesa a 52,2 da 52,7 di giugno, la lettura più bassa in due anni, poiché la produzione e i nuovi ordini sono diminuiti in un contesto di indebolimento della domanda, problemi della catena di approvvigionamento e aumento dell’inflazione. Una lettura separata del PMI dell’Institute for Supply Management, una misura seguita da vicino dagli investitori, ha mostrato una crescita in calo a 52,8 da 53. ISM ha anche indicato che le pressioni sui costi potrebbero allentarsi.

In Cina, la lettura del PMI di S&P ha mostrato che l’attività si sta ancora riprendendo dai recenti focolai di Covid, ma a un ritmo più lento, scendendo a 50,4 da 51,7 di giugno. Dati PMI ufficiali separati nel fine settimana hanno mostrato un’inaspettata contrazione dell’attività in fabbrica.

In Giappone, l’S&P Global PMI ha toccato il minimo su 10 mesi di 52,1 da 52,7 di giugno, poiché la produzione e i nuovi ordini sono diminuiti, anche se, a differenza della Cina, le società hanno continuato ad aggiungere personale.

L’India si è rivelata un’eccezione degna di nota, registrando un balzo a 56,4 da 53,9 di giugno, poiché i nuovi affari e la produzione sono cresciuti mentre le pressioni inflazionistiche si sono indebolite.

ultime notizie

  • Il capo delle Nazioni Unite avverte che il mondo è a un passo dall'”annientamento nucleare” (AP)

  • La banca centrale russa afferma che la recessione economica si intensificherà nel terzo trimestre (Reuters)

  • Saudi Aramco acquisterà il ramo di prodotti di Valvoline per 2,65 miliardi di dollari

Per aggiornamenti sulle notizie in tempo reale, visita il nostro blog in diretta

Da sapere: l’economia

La prima spedizione di grano ucraino da mesi ha lasciato oggi il porto di Odesa dopo settimane di trattative tra Kiev e Mosca. La Razoni, che trasporta 26mila tonnellate di mais, dovrebbe arrivare domani a Istanbul. I primi 500 milioni di euro fino a 9 miliardi di euro di aiuti finanziari dell’UE sono arrivati ​​oggi in Ucraina con altri 500 milioni di euro da inviare martedì.

Ultime per il Regno Unito e l’Europa

Il Regno Unito ha lanciato il suo nuovo registro delle proprietà per frenare i flussi di “denaro sporco” nel paese, un importo stimato in 100 miliardi di sterline all’anno. I proprietari o gli acquirenti stranieri anonimi di proprietà non saranno più in grado di nascondersi dietro società di comodo segrete quando cercano di nascondere la loro ricchezza illecita.

Vendite al dettaglio tedesche è sceso di un 8,8% in termini reali molto più del previsto a giugno rispetto allo scorso anno, segnando il calo più grande in quasi 30 anni quando i consumatori hanno stretto la cinghia. Le vendite sono diminuite dell’1,6% tra maggio e giugno.

Francia sta mobilitando imprese, famiglie e agenzie governative per ridurre radicalmente il consumo di energia prima della potenziale perdita di gas dalla Russia. il UK anche lui ha un problema di sicurezza energetica, scrive l’editore di energia David Sheppard, ma il Paese non vuole ammetterlo.

Il boom turismo è uno dei pochi punti luminosi della zona euro poiché le prospettive per l’economia più ampia del blocco si attenuano.

Un settore che beneficia dell’aumento del costo della vita è quello del Regno Unito pignoramento settore, poiché i mutuatari cercano sempre più piccoli prestiti garantiti su attività come gioielli e orologi. Questo mercato è stato anche favorito da una repressione degli istituti di credito ad alto interesse.

L’ultima mondiale

In attesa di legge in merito Produzione di semiconduttori negli Stati Uniti, progettato per invertire il declino della quota di mercato statunitense dal 38% nel 1990 ad appena il 10% di oggi, è stato descritto dal capo di Intel come “il più importante pezzo di politica industriale” in America dalla seconda guerra mondiale. Il Chips and Science Act da 280 miliardi di dollari è una grande vittoria economica per il presidente Joe Biden, concorda l’editorialista Rana Foroohar.

mercati emergenti sono stati colpiti da una serie record di ritiri dagli investimenti esteri negli ultimi cinque mesi, poiché i timori di recessione e l’aumento dei tassi di interesse agitano economie in via di sviluppo come Sri Lanka, Bangladesh e Pakistan.

Grafico a colonne che mostra i mercati emergenti colpiti da un quinto mese consecutivo di deflussi

India potrebbe superare la Cina come il più grande acquirente mondiale di minerali nei prossimi 10 anni, secondo un importante investitore del settore, poiché il debito della Cina e le sfide demografiche diventano “incredibilmente problematiche”.

Hong Kong è caduta nella sua seconda recessione in tre anni, poiché la strategia zero-Covid di Pechino colpisce lo status del territorio come centro finanziario internazionale. I dati ufficiali di oggi hanno mostrato che la sua economia si è ridotta dell’1,4% nel secondo trimestre dopo un calo del 3,9% nei primi tre mesi.

Giappone sta lottando con il suo più grande focolaio di coronavirus dall’inizio della pandemia, alimentato da bambini e adolescenti che non sono stati completamente vaccinati.

Bisogno di sapere: affari

HSBC, la più grande banca d’Europa, ha promesso di riportare il suo dividendo ai livelli pre-pandemia dopo aver battuto le stime per registrare un utile ante imposte di $ 5 miliardi nel secondo trimestre. Gli istituti di credito di tutta Europa devono ripensare mentre devono far fronte all’aumento dei tassi di interesse, all’inflazione, alle nuove tasse e a una recessione economica globale, o come ha detto il capo di UBS al FT: “Il mondo dovrà riapprendere il settore bancario”.

Le aziende in Inghilterra dovranno affrontare un “iceberg” la prossima primavera, con un salto di 3 miliardi di sterline tariffe commerciali — le tasse che pagano in base al valore locativo dell’immobile che occupano. L’aumento annuale, legato all’inflazione, è stato annullato negli ultimi due anni a causa della pandemia.

I cambiamenti improvvisi nella spesa dei consumatori stanno creando scompiglio con i big rivenditori statunitensi’ inventari. Le famiglie non solo hanno meno da spendere, ma preferiscono usare i loro soldi per esperienze che si sono perse durante la pandemia, come viaggiare e mangiare fuori.

birraio olandese Heineken ha riportato un aumento delle vendite e dei profitti nella prima metà dell’anno grazie ai consumatori assetati che sono tornati nei bar e si sono scrollati di dosso i prezzi più alti per le loro bevande. I ricavi sono aumentati del 37% a 16,4 miliardi di euro.

L’ascesa del industria dei panini è diventato un simbolo di come l’economia del Regno Unito è cambiata negli ultimi decenni. Ma come i nostri dettagli di Big Read, ora deve affrontare una dura lotta per sopravvivere dopo essere stato deragliato dalla pandemia, dall’aumento dei costi degli ingredienti, dalla perdita di manodopera a basso costo a causa della Brexit e dal cambiamento dei gusti dei consumatori. il industria del vino sta subendo cambiamenti fondamentali anche a causa della pandemia.

Piccoli grafici a più linee che mostrano come è aumentato il costo degli ingredienti per un panino BLT

È impossibile prevedere quale sarà l’eredità duratura del Covid sui modelli di lavoro, scrive il vicedirettore di FT Patrick Jenkins, ma pochi capi contesterebbero che significherà meno tempo edifici del quartier generale. L’aumento dei tassi di interesse, il lavoro a distanza e la spinta a sviluppi più ecologici suggeriscono una prospettiva cupa per il mercato degli immobili commerciali, afferma. Il comitato editoriale di FT ha affermato che i leader del settore pubblico e privato devono riflettere più profondamente su cosa significano i cambiamenti per il futuro delle città.

Il mondo del lavoro

Le offerte di lavoro flessibili e ibride sono ora previste come standard da Personale Gen Z, scrive l’esperto di carriere Jonathan Black. Ma cos’altro possono fare le aziende per attrarre e trattenere i giovani lavoratori che desiderano una conversazione piuttosto che un colloquio e lavori con uno scopo più ampio?

Quelle aziende che si sforzano di migliorare comportamento sociale non solo creare posti di lavoro migliori, ma anche ottenere rendimenti migliori, afferma la colonna Lex.

Un gradito cambiamento, afferma l’editorialista Emma Jacobs, è la crescente consapevolezza delle difficoltà incontrate dalle donne menopausa. Troppo spesso, tuttavia, può essere solo una cortina fumogena per l’età, scrive. “Tutti i fan della scrivania, le stanze di raffreddamento e gli ambasciatori non fanno nulla per affrontare la mancanza di sviluppo della carriera – o peggio, la discriminazione – offerta alle donne (o uomini, se è per questo) tra i 40, i 50 e i 60 anni”.

Le politiche di lavoro ibrido e remoto stanno diventando sempre più comuni, ma alcune aziende stanno portando la flessibilità della posizione un ulteriore passo avanti, scrive Isabel Berwick nella newsletter Working It. “Lavora da qualsiasi luogo”Le politiche in realtà incoraggiano i dipendenti a viaggiare e lavorare all’estero senza la necessità di mostrare la propria faccia in un vero ufficio.

Tuttavia, lavorare a distanza può significare un’esperienza molto diversa per chi non ha il lusso di uno spazio ufficio dedicato. Faticare in una soffocante ondata di caldo, ad esempio, sarà sempre molto più piacevole per chi può permettersi una casa ariosa con persiane.

Casi Covid e vaccinazioni

Totale casi globali: 571,4 milioni

Dosi totali somministrate: 12,3 miliardi

Ottieni l’ultima foto mondiale con il nostro tracker del vaccino

Qualche buona notizia

Le leonesse inglesi hanno conquistato la corona in un torneo di Euro 2022 che potrebbe rivelarsi un punto di svolta nel progresso commerciale del calcio femminile. Se vuoi avere un’idea dell’euforia di ieri sera, un evento raro nel calcio inglese, dai un’occhiata a questa improvvisata invasione della conferenza stampa (BBC).

Le leonesse inglesi festeggiano la vittoria di Euro 22
Se solo tutte le conferenze stampa fossero così. . . © Sarah Stier/UEFA/Getty Images

lavorandolo — Scopri le grandi idee che danno forma ai luoghi di lavoro di oggi con una newsletter settimanale dell’editore di lavoro e carriera Isabel Berwick. Iscriviti qui

Il grafico sul clima: spiegato — Comprendere i dati climatici più importanti della settimana. Iscriviti qui

Grazie per aver letto Tempi interrotti. Se questa newsletter ti è stata inoltrata, iscriviti qui per ricevere i problemi futuri. E per favore condividi il tuo feedback con noi all’indirizzo disruptedtimes@ft.com. Grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published.