I Dodgers accettano di scambiare con gli Yankees per lo slugger Joey Gallo

Dopo non essere stati all’altezza del premio più grande della scadenza di scambio in Juan Soto, i Dodgers martedì hanno deciso di prendere un volantino per aggiungere profondità alla loro formazione.

La squadra è d’accordo su uno scambio per acquisire Joey Gallo dai New York Yankees in attesa di un fisico, secondo una persona a conoscenza della situazione che non era autorizzata a parlare pubblicamente.

Secondo quanto riferito, i Dodgers rimanderanno il potenziale lanciatore Clayton Beeter nell’accordo, che è stato segnalato per la prima volta da FanNation.

Gallo, 28 anni, è un due volte All-Star che a volte è stato uno dei più prolifici slugger mancini del gioco, con 170 fuoricampo in carriera.

Ha lottato, tuttavia, da quando si è unito agli Yankees dai Texas Rangers alla scadenza dell’anno scorso. In 82 partite in questa stagione, sta battendo solo .159 e ha una percentuale di .621 in base più colpi con 12 fuoricampo e 24 RBI. Ha 106 strikeout in 273 apparizioni di targa.

Tuttavia, i Dodgers sperano che Gallo possa dare una spinta alla loro formazione, acquisendo il free agent in attesa con una mossa relativamente a basso costo in cui rinunceranno solo a Beeter, la prospettiva n. 15 del club secondo MLB Pipeline che ha un 5.75 ERA in 18 partite in doppia A in questa stagione.

Gallo non sarà l’unico battitore mancino che crolla nel roster dei Dodgers. La squadra ha aspettato che il terzo base Max Muncy e l’esterno centrale Cody Bellinger riscoprissero la loro vecchia forma tra le lotte della stagione.

Nonostante ciò, i Dodgers si classificano ancora al primo posto nelle major come squadra in OPS, secondo in run, terzo in media di battuta e quinto in fuoricampo.

Anche se sembra improbabile che Gallo diventi un giocatore di tutti i giorni per i Dodgers, specialmente con una media di .102 battute e .390 OPS contro i lanci mancini quest’anno, dà loro più profondità in un momento in cui hanno a che fare con gli infortuni di Chris Taylor e Justin Turner, e potrebbe forse essere un’opzione per un ruolo di plotone nel campo sinistro o come battitore designato.

Durante le sue prime sette stagioni con i Rangers, Gallo ha registrato una produzione costante, anche se in modo insolito. Il suo alto numero di corse in casa e di camminata, così come la difesa per due volte vincitrice di Gold Glove, hanno contribuito a bilanciare i suoi mastodontici totali di strikeout e la mancanza di contatto costante.

Con gli Yankees, invece, non ha mai cliccato.

In 58 partite dopo lo scambio dell’anno scorso, Gallo ha segnato .160 con 13 fuoricampo. E mentre le sue lotte sono continuate in questa stagione, è diventato sempre più chiaro che gli Yankees, che hanno effettivamente scambiato per il suo sostituto in Andrew Benintendi la scorsa settimana, avrebbero cercato di eliminarlo prima della scadenza di martedì.

Ore prima dell’orario limite delle 15:00 PDT, hanno trovato un partner disponibile nei Dodgers, che spera che Gallo possa riscoprire un potenziale che non si è mai materializzato durante il suo mandato a New York.

Leave a Reply

Your email address will not be published.