I manager economici citano i guadagni durante il mandato di FVR

Le riforme ECONOMICHE avviate durante l’amministrazione Ramos hanno aperto la strada al governo per abbracciare come visione di sviluppo il miglioramento della qualità della vita di ogni filippino.

Il segretario al bilancio e alla gestione Amenah Pangandama, in una dichiarazione sulla morte dell’ex presidente Fidel V. Ramos domenica, ha affermato che è stato durante il governo di Ramos che il paese è diventato noto come “l’economia dei cuccioli di tigre in Asia”.

“Ricordiamo il presidente Ramos come un leader forte e deciso sotto la cui amministrazione il bilancio del governo ha assunto la missione di diventare uno strumento di crescita economica. Nel 1992, il Piano di sviluppo filippino a medio termine della sua amministrazione ha fatto del miglioramento della qualità della vita di ogni filippino il suo sviluppo visione”, ha detto.

Ramos, 94 anni, è stato il dodicesimo amministratore delegato del paese dal 1992 al 1998. Morì il 31 luglio 2022 per complicazioni dovute al Covid-19.

Pangandaman ha affermato che il Dipartimento per il bilancio e la gestione onorerà l’eredità del defunto presidente “continuando a lavorare sodo per realizzare il nostro sogno comune di una nazione migliore per tutti”.

Ricevi le ultime notizie


consegnato alla tua casella di posta

Iscriviti alla newsletter quotidiana del Manila Times

Iscrivendomi con un indirizzo e-mail dichiaro di aver letto e di accettare i Termini di servizio e l’Informativa sulla privacy.

“Possa il Signore benedire il Suo diligente servitore che ha lavorato duramente per l’elevazione del popolo filippino”, ha aggiunto.

In una dichiarazione separata, anche il segretario alla pianificazione socioeconomica Arsenio Balisacan ha espresso le sue condoglianze alla famiglia di Ramos.

“Mentre ero all’accademia, ho visto in prima persona e seguito da vicino come il suo programma di riforme economiche e sociali, incentrato sull’apertura dell’economia e sull’emancipazione delle persone, ha aperto la strada a una trasformazione economica fondamentale. Ha fornito al paese la stabilità tanto necessaria contro le minacce provenienti da dentro”, disse.

Balisacan ha detto che Ramos era anche un visionario, osservando che “la sua lungimiranza e fermezza hanno permesso alle Filippine di superare la crisi finanziaria asiatica del 1997 e di essere tra le “Economie dei cuccioli di tigre” del continente.

“Continueremo a onorare e costruire sulla sua eredità mentre perseguiamo la visione a lungo termine del Paese di un matatag (stabile), maginhawa (comodo) e panatag na buhay (vita sicura) per ogni filippino”, ha aggiunto.

Ramos si è laureato presso l’Accademia militare degli Stati Uniti a West Point nel 1950.

Prima di diventare presidente, Ramos ha servito come capo di stato maggiore delle forze armate delle Filippine dal 1986 al 1988 e segretario della difesa nazionale dal 1988 al 1991, entrambi durante la prima amministrazione Aquino.

Leave a Reply

Your email address will not be published.