L’Indonesia si concentra sul controllo dell’epidemia di afta epizootica entro la fine dell’anno

NUOVOOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

L’Indonesia punta a tenere sotto controllo l’epidemia di afta epizootica (FMD) entro la fine di quest’anno, ha affermato martedì un funzionario del governo, mentre porta avanti un programma per vaccinare milioni di capi di bestiame.

Più di 455.000 capi di bestiame in 23 delle 37 province dell’arcipelago sono stati infettati dalla malattia fino a martedì, secondo i dati del governo, con 4.720 animali uccisi dalla malattia e 7.561 altri macellati.

I paesi produttori di bestiame, tra cui Australia e Nuova Zelanda, hanno alzato la guardia contro l’afta epizootica dopo che sono state trovate infezioni nell’isola turistica di Bali, in Indonesia.

Il 24 giugno 2022 il bestiame viene ispezionato da un ufficiale della sicurezza alimentare marina e agricola a Tanjung Priok, a nord di Giacarta, in Indonesia.
(REUTERS/Ajeng Dinar Ulfiana)

“Speriamo entro la fine di quest’anno di poter controllare la situazione riducendo di tanto in tanto il numero di casi segnalati”, ha detto Wiku Adasmito, portavoce della task force governativa che si occupa dell’epidemia.

“Rassicureremmo anche la comunità internazionale che l’Indonesia è in grado di controllare l’epidemia”.

LA PULIZIA DEL FIUME IN INDONESIA PORTA 11 STUDENTI AFFOGGIANI, 10 SALUTI

L’afta epizootica è altamente trasmissibile e provoca lesioni e zoppia nei bovini, ovini, caprini e altri artiodattili, ma non colpisce l’uomo.

L’Indonesia ha vaccinato quasi 900.000 capi di bestiame da quando ha lanciato il suo programma di vaccinazione a giugno e finora ha ottenuto 3 milioni di dosi. Le autorità hanno annunciato l’intenzione di acquistare milioni di dosi in più entro la fine dell’anno.

INDONESIA COSTRUISCE IL PROPRIO ‘JURASSIC PARK’ NONOSTANTE GLI AVVISI

Il paese ha anche intensificato le misure di biosicurezza come tappetini igienici e spruzzatori disinfettanti in diversi aeroporti, per garantire che i viaggiatori internazionali e nazionali possano prevenire la diffusione del virus, ha affermato Wiku.

Leave a Reply

Your email address will not be published.