Lulo Rose: il più grande diamante rosa degli ultimi 300 anni trovato in Angola

Secondo il minatore australiano Lucapa Diamond Company, un diamante rosa da 170 carati scoperto in Angola potrebbe essere la più grande gemma trovata in 300 anni.

Chiamato “Lulo Rose”, il diamante è stato trovato nella miniera di diamanti alluvionale di Lulo nella regione di Lunda Norte in Angola in Africa, ha affermato la società in una dichiarazione mercoledì, con i suoi partner, minatore di diamanti statale Endiama e Rosas & Petalas, una società privata angolana.

Le miniere dell’Angola sono tra i primi dieci produttori mondiali di diamanti, secondo il Gemological Institute of America, che ricerca la produzione di diamanti. Nell’estrazione di diamanti alluvionali, le pietre vengono recuperate dalla ghiaia e dalla sabbia trovate sui letti dei fiumi.

Solo uno su 10.000 diamanti trovati è colorato, secondo Stephen Wetherall, amministratore delegato della Lucapa Diamond Company.

“E solo uno su 100 diamanti ha una dimensione maggiore di 10,8 carati, quindi recuperare un diamante rosa da 170 carati significa che abbiamo a che fare con un articolo estremamente raro”, ha detto Wetherall alla CNN.

“Abbiamo già recuperato diamanti rosa, ma trovarne uno di queste dimensioni è estremamente raro”, ha detto.

La “Lulo Rose” è ancora in fase di valutazione per determinarne il costo approssimativo prima di essere venduta all’asta. Credito: Lucapa Diamond Company

La gemma rosa dovrebbe essere messa all’asta dalla società statale angolana di marketing dei diamanti, Sodiam. Wetherall ha rifiutato di fornire una stima del suo valore perché il diamante è ancora in fase di esame e valutazione.

Il governo angolano ha anche salutato il recupero “storico” della gemma.

“Il record e lo spettacolare diamante rosa recuperato da Lulo continua a mostrare l’Angola come un attore importante sulla scena mondiale per l’estrazione di diamanti e dimostra il potenziale e i vantaggi per l’impegno e gli investimenti nella nostra crescente industria mineraria di diamanti”, ha affermato Diamantino Azevedo, ministro dell’Angola dell’estrazione di diamanti risorse minerarie, petrolio e gas.

I grandi diamanti colorati hanno raggiunto prezzi record alle aste negli ultimi anni. Lo scorso aprile, il diamante “The De Beers’ Cullinan Blue” da 15,10 carati è stato venduto per 57,5 milioni di dollari all’asta di Sotheby’s a Hong Kong. Ha mancato di poco di battere il record stabilito dal diamante “Oppenheimer Blue” da 14,62 carati, che è stato venduto a poco meno di $ 70.000 in più, quando è stato venduto nel 2016.

Il diamante più grande dell’Angola, soprannominato la “Pietra del 4 febbraio”, è stato recuperato dalla miniera di Lulo nel febbraio 2016, secondo Lucapa. La pietra da 404,2 carati è stata venduta per $ 16 milioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published.