Multitasking: pro e contro

IL lo sforzo per completare due o più cose contemporaneamente è noto come multitasking e spesso culmina nel cambio di attività o nel lasciare un’attività incompiuta per farne un’altra. Il multitasking è diventato radicato nella nostra cultura. Tutti lo hanno fatto a un certo punto della loro vita. È una questione che suscita spesso polemiche. Il multitasking può aiutarci a completare numerose faccende sulla nostra lista di cose da fare, ma ciò può compromettere la nostra capacità di completare bene quei lavori? Siamo tutti consapevoli che il multitasking può essere svolto sia in modo positivo che negativo. Sebbene il multitasking a volte possa semplificare il lavoro, può anche ridurre la produttività complessiva.

PROFESSIONISTI

Crea un’abitudine all’adattabilità

L’adattabilità alle condizioni mutevoli è più vitale che mai. Qualcosa potrebbe cambiare in un momento e le persone devono essere in grado di pensare rapidamente, valutare il problema e trovare la risposta migliore. Il multitasking richiede l’esecuzione simultanea di varie catene di pensiero, consentendo lo sviluppo di abitudini adattive al fine di formulare giudizi rapidi e precisi.

Maggiore efficienza

Il multitasking ti consente di svolgere diverse attività in meno tempo. Un professionista può svolgere più compiti, mentre un tirocinante impara e completa un compito. Ci sono diversi lavori ordinari che richiedono il multitasking. Ad esempio, il controllo e la risposta a tutte le e-mail possono essere eseguiti contemporaneamente.

Risparmia tempo

Uno dei vantaggi più evidenti e significativi del multitasking è la capacità di risparmiare tempo. Invece di eseguire una cosa dopo l’altra, potresti combinare i lavori per fare tutto velocemente. Bere il tuo caffè mentre guardi il tuo programma preferito, ad esempio, ti consente di risparmiare almeno 30 minuti della tua giornata. Il multitasking incoraggia le persone a dedicare più tempo alle attività che gli piacciono, come la famiglia o gli hobby.

Previene la procrastinazione

Quando una persona si destreggia tra molte responsabilità, c’è una scarsa possibilità che possa rimandare alcune attività. Alcune persone saranno più motivate poiché vedranno cosa stanno realizzando. Ciò consente di completare tutti i lavori in tempo e in conformità con le aspettative. È più difficile rimandare e quindi perdere tempo quando qualcuno è multitasking.

CONTRO

Elimina alcune abilità personali

Per alcuni, il multitasking attraverso la tecnologia moderna è diventato così comune da aver perso le proprie capacità interpersonali. Le persone hanno esigenze sociali che la tecnologia non può soddisfare. A volte è necessario parlare con qualcuno per fare tutto correttamente e le e-mail non sostituiscono una conversazione telefonica. Anche quando si è circondati da persone, l’eccessivo multitasking trasforma una persona in un’isola. L’isolamento alla fine porta a emozioni di solitudine, malinconia e disperazione, che possono portare a problemi di salute mentale che devono essere trattati.

Più difficile realizzare qualcosa di importante

La maggior parte del multitasking include le componenti più basilari di un progetto. Ciò è dovuto alla limitazione intrinseca della mente a ciò che crediamo di poter e non possiamo fare durante il giorno. Ci sentiamo davvero fantastici se otteniamo molte piccole cose fatte per molti progetti perché sembra che abbiamo fatto molto. L’unico problema è che le nostre menti ci hanno ingannato facendoci credere questo. Nonostante tutti gli sforzi, quasi nulla è stato realizzato.

Aumento del livello di stress

Cercare di destreggiarsi tra troppi compiti contemporaneamente potrebbe aumentare i livelli di stress, soprattutto sul lavoro. Lo stress sul posto di lavoro può causare burnout, assenteismo dei dipendenti e richieste di invalidità. L’ansia legata al multitasking sul lavoro può diminuire la produttività e danneggiare i guadagni di un’azienda. Può anche emergere come preoccupazione, un senso di troppa richiesta esterna per non portare a termine le cose mentre siamo divisi, o insoddisfazione in noi stessi per non capire come organizzarci in modo più efficiente.

Maggiore probabilità di errore

Questo è un risultato naturale della mancanza di attenzione del multitasking. Assumere più compiti invece di uno solo aumenta la probabilità di imprecisione. Ovviamente, se la nostra capacità di attenzione è limitata. Quando svolgi più compiti contemporaneamente, la tua mente è divisa tra loro, quindi è normale che i tuoi errori proliferino. I multitasking sono pessimi nel rimuovere le informazioni estranee. Ciò implica quasi sicuramente che ci sarà un fuoco incrociato mentale e una sovrapposizione tra i lavori.

Il multitasking sembra essere una nozione intelligente in molti modi: lavorando su più attività contemporaneamente, i multitasker sono potenzialmente più produttivi. Tuttavia, mentre i multitasking possono sembrare più bravi nel loro lavoro, il multitasking può distrarre. Se ritieni che il multitasking interferisca con la tua vita, potresti apportare alcune modifiche per migliorare la tua produttività ed efficienza. La prossima volta che ti ritrovi a multitasking, fai un rapido inventario di tutto ciò che stai tentando di completare. Quindi, decidi quale lavoro richiede prima la tua attenzione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.