Notizie NRL 2022: la guerra dello stadio nel cuore del trasferimento della Grand Final, Peter V’landys, Dominic Perrottet, NSW, QLD

Sydney è sul punto di perdere la finale dell’NRL dopo che il governo del NSW ha rinunciato a una promessa di $ 250 milioni.

Il presidente dell’ARLC Peter V’landys ha tenuto un incontro con il Premier Dominic Perrottet lunedì sera, cercando di confermare se l’accordo per l’aggiornamento di tre stadi sarebbe stato mantenuto.

Trasmetti in streaming ogni partita di ogni round della stagione 2022 della NRL Telstra Premiership dal vivo e senza interruzioni pubblicitarie durante il gioco su Kayo. Nuovo su Kayo? Inizia subito la tua prova gratuita >

L’accordo concordato, secondo quanto riferito, raggiunto a maggio, è sull’orlo del collasso con V’landys che si dice sia furioso.

L’accordo vedrebbe Brookvale Oval ($ 100 milioni), Leichhardt Oval ($ 50 milioni) e Shark Park ($ 100 milioni) ricevere aggiornamenti significativi e, se consegnato, il gran finale rimarrebbe a Sydney per i prossimi 20 anni fino al 2042.

“Siamo in trattative delicate con il governo del NSW”, ha detto V’landys.

“Tutte le opzioni saranno sul tavolo se questi negoziati falliranno”.

La scadenza delle 17:00 è arrivata e finita con le due parti che si fissano ancora a vicenda con i rapporti che Perrottet si staccherà da un impegno di $ 250 milioni per aggiornare i terreni, secondo Il Daily Telegraph.

Il ministro dello sport Stuart Ayres ha tuttavia applicato la fiamma ossidrica all’NRL quando si è rivolto ai media martedì.

“Se l’NRL portasse via il gran finale da Sydney, dopo che il governo del NSW ha speso oltre un miliardo e mezzo di dollari in infrastrutture sportive che avvantaggiano enormemente l’NRL… sarebbe una mossa straordinaria”, ha detto Ayres.

La finale della NRL 2021 si è svolta al Suncorp Stadium, a causa del Covid-19 che ha costretto la lega a trasferirsi a nord.

Ma mentre il brutto stadio si trascinava, la porta rimane aperta per lo spettacolo di fine stagione per tornare a nord del confine.

Finora solo uno stadio su quattro ha ricevuto la conferma dei lavori di aggiornamento da intraprendere, il Penrith Stadium.

Martedì Ayres ha detto a 2GB che i negoziati del Premier sono “in corso” con l’NRL, ma ha spiegato che c’erano “limitazioni” al budget.

“Siamo stati molto chiari con l’NRL sui limiti che esistono nel nostro budget”, ha affermato.

“Abbiamo investito ben oltre 1,5 miliardi di dollari. Parte di questo significa che vorremmo avere un impegno a lungo termine dall’NRL per il gran finale.

“Penso che arrivi un punto in cui devi dire che abbiamo investito abbastanza in quell’infrastruttura sportiva e quando avremo la capacità di investire in più infrastrutture sportive in futuro, non c’è motivo per cui non lo faremo”.

Durante la pandemia di Covid, l’aggiornamento da 800 milioni di dollari dell’Accor Stadium è stato demolito e l’NRL si è spostato per trasferire quei fondi in terreni suburbani, e di conseguenza il gran finale sarebbe rimasto a Sydney.

Ben Fordham di 2GB ha interrogato il signor Ayres in merito all’approvazione dell’aggiornamento dei Panthers, mentre sembra improbabile che altri motivi ricevano finanziamenti.

“Sei il ministro dello sport, il tuo terreno di casa è Penrith, sei un fan dei Panthers e per quanto so che probabilmente sei il titolare del biglietto numero uno”, ha detto Fordham.

“Quindi hanno ottenuto i 300 milioni di dollari, quindi che dire di Brookvale, Shark Park, Leichhardt Oval… Sarei seriamente sorpreso se non conoscessi la risposta che ti sto proponendo.

“Perché il tuo terreno di casa ha ottenuto i soldi nel tuo terreno di casa e gli altri no?

“Perché non diciamo semplicemente agli ascoltatori ora che quegli altri terreni non stanno ricevendo le loro riqualificazioni?”

“Ben, c’è una strategia a lungo termine”, ha detto Ayres.

“Abbiamo preso decisioni in quello che era il migliore interesse del pubblico.

“Avevamo una strategia a lungo termine per gli stadi che portiamo avanti dal 2015. Abbiamo ricostruito il Parramatta Stadium, stiamo per aprire il nuovo stadio di Sydney Football.

“Siamo impegnati in uno stadio a Penrith, riflette la nostra strategia a tre città.

“Abbiamo investito ben oltre $ 1,5 miliardi di dollari, parte di questo è che vorremmo avere un impegno a lungo termine dall’NRL per il gran finale.

“Abbiamo appena avuto il Covid, abbiamo avuto sostanziali inondazioni che hanno messo più pressione sul budget”.

Il governo del Queensland sta ora preparando un’offerta per rivendicare il gran finale dell’NRL negli anni a venire.

Originariamente pubblicato come NRL Grand Final potrebbe spostarsi nel Queensland dopo che è stato riportato un ribaltamento all’indietro sulla promessa dello stadio da 250 milioni di dollari del NSW

Leave a Reply

Your email address will not be published.