SMIC si assicura il nodo di SEC per acquisire una partecipazione in Allfirst

Conglomerate SM Investments Corp. (SMIC) ha dichiarato martedì di aver ricevuto l’approvazione dalla Securities and Exchange Commission (SEC) per acquisire la quota rimanente che non possiede dalla società che gestisce il giacimento di vapore nella centrale geotermica di Tiwi a Bicol.

SMIC ha acquistato la partecipazione dell’81% in Allfirst Equity Holdings Inc., la holding della Philippine Geothermal Production Co. Inc. (PGPC), per 15,76 miliardi di sterline.

La transazione comporterà l’emissione di 17,44 milioni di nuove azioni ai venditori, principalmente i fratelli Sy, equivalenti all’1,4 per cento delle azioni in circolazione in SMIC.

Secondo l’accordo, le due società si fonderanno con SMIC come entità superstite.

SMIC emetterà 43 azioni ordinarie in cambio di un’azione ordinaria Allfirst o un totale di 21,5 milioni di azioni ordinarie. Dei 21,5 milioni di azioni ordinarie, 4 milioni di azioni saranno emesse da SMIC a se stessa e trattate come azioni proprie, e 17,4 milioni di azioni saranno emesse agli altri azionisti di Allfirst.

In precedenza, SMIC possedeva il 19% di Allfirst; Hans T Sy, 26,92 per cento; Elizabeth T Sy e Harley T Sy, ciascuna possedeva il 26,91%; mentre Adelia C. Cua e Asuncion J. Yap possedevano ciascuna lo 0,13%.

L’anno scorso, Philippine Geothermal ha generato 99,4 milioni di dollari di ricavi e 48,8 milioni di dollari di utile netto, equivalenti rispettivamente all’1,2% dei ricavi SMIC e al 5,5% di incremento dell’utile netto SMIC nel 2021.

Philippine Geothermal gestisce i giacimenti di vapore Tiwi e Mak-Ban. Tiwi è il primo sviluppo di un giacimento di vapore geotermico su scala commerciale nel sud-est asiatico, seguito da Mak-Ban o abbreviazione di Makiling-Banahaw, entrambi operativi dal 1979. Insieme, generano vapore geotermico sufficiente per produrre circa 300 megawatt di elettricità.

Oltre ai suoi due giacimenti di produzione di vapore, l’azienda ha anche diverse altre aree di concessione greenfield per la produzione di vapore geotermico che svilupperà in futuro.

“L’acquisizione di PGPC è importante, positiva per i nostri azionisti e si adatta perfettamente al nostro portafoglio di investimenti in settori ad alta crescita nelle Filippine. Rafforza ulteriormente l’impegno del gruppo SM per la sostenibilità, il buon governo e fungere da catalizzatore per lo sviluppo responsabile nelle comunità che serviamo”, ha affermato Frederic C. Dybuncio, presidente e CEO di SMIC.

Leave a Reply

Your email address will not be published.