L’unità Solar PHL stabilisce i termini di SRO

La quotata Solar Philippines Nueva Ecija Corp. (SPNEC) ha affermato che il periodo di offerta per la sua offerta sui diritti azionari (SRO) inizierà il 30 agosto e terminerà il 5 settembre, secondo i termini preliminari pubblicati martedì.

La società ha affermato che sta offrendo circa 1,87 miliardi di azioni con diritti agli azionisti idonei a un prezzo compreso tra P1,50 e P1,76 per azione.

La data del prezzo per l’SRO della società, che consente agli azionisti di acquistare azioni aggiuntive in base alle sue partecipazioni, è il 18 agosto. Fornisce 1 quota di diritti ogni 1,28 azioni possedute.

La società si aspetta proventi netti compresi tra P2,79 miliardi e P3,28 miliardi dopo aver dedotto commissioni e spese per la suddetta offerta.

“I proventi netti dell’offerta sono destinati allo sviluppo del progetto, inclusa la messa in sicurezza di terreni e accordi di prelievo e scopi aziendali generali”, ha affermato la società.

Solar Philippines Power Project Holdings Inc. e la sua affiliata Countryside Investments Holdings Corp., che possiede un totale del 70,46% di SPNEC, non parteciperanno al primo e al secondo round di offerta. Solar Filippine, tuttavia, si è impegnata a sottoscrivere tutte le quote di diritti rimaste non sottoscritte dopo il secondo round obbligatorio di offerta.

Tuttavia, ridurrà la sua sottoscrizione se viola la proprietà pubblica minima richiesta.

Le azioni saranno quotate alla Borsa delle Filippine il 15 settembre.

La Securities and Exchange Commission (SEC) in precedenza ha dato il via libera a detto SRO confermando che la transazione è esente dai requisiti di registrazione ai sensi del Securities Regulation Code.

SPNEC ha affermato che la SEC ha emesso la conferma di transazione esente il 19 luglio. Ha depositato i suoi documenti per detta esenzione l’8 aprile.

SPNEC sta anche aumentando il suo capitale sociale autorizzato e lo scambio di attività per azioni con la sua società madre, Solar Philippines Inc.

La società sta raccogliendo fondi per lo sviluppo di 10 gigawatt (GW) di progetti solari, incluso il progetto Terra Solar da 3,5 GW solare e batteria da 4,5 GWh, che prevede di fornire a Manila Electric Co. 850 megawatt di merito medio ed è stato pubblicizzato come il più grande progetto solare del mondo.

Sono inclusi anche i progetti che hanno partecipato all’asta per l’energia verde del Dipartimento dell’Energia, in cui Solar Filippine ha vinto il 70 percento di tutta la capacità di energia rinnovabile dell’asta – 1.380 megawatt su 1.967 MW – e il 91 percento di tutta la capacità solare – 1.350 MW di 1.490 MW.

Questi sviluppi hanno portato la capacità totale dei progetti Solar Filippine sostanzialmente sotto contratto a oltre 6 GW, rispetto a poco più di 1,3 GW della capacità totale installata di energia solare nelle Filippine alla fine del 2021 secondo i dati del DOE.

“Quando abbiamo iniziato a parlare di 10 GW, molti erano increduli, perché la capacità solare totale installata nelle Filippine l’anno scorso era di poco superiore a 1,1 GW. Ma speriamo che avere contratti per la maggior parte di 10 GW lo abbia reso plausibile”, ha affermato Leandro Antonio L. Leviste, fondatore di Solar Philippines.

“Siamo stati fortunati ad essere stati nel posto giusto al momento giusto, sviluppando questi progetti dal 2016. Ora che abbiamo contratto questa capacità, non vediamo l’ora di lavorare con altre aziende e parti interessate per realizzare questi progetti e aiutare a raggiungere gli obiettivi del nostro Paese per energia rinnovabile.”

Leave a Reply

Your email address will not be published.