Con Vin Scully allo stand, il baseball ha messo radici in California

Alla fine della stagione di baseball del 1957, la dirigenza dei Brooklyn Dodgers fece i bagagli per una mossa a lungo minacciata attraverso il continente.

Negli ipotetici bauli in movimento entravano le divise da casa con la scritta “Dodgers” sul davanti, i vecchi eroi scricchiolanti di Flatbush e gran parte del front office, oltre all’allenatore Walter Alston e ai suoi giovani promettenti giocatori. (Non erano del tutto sicuri se il giovane mancino di Brooklyn, Sandy Koufax, avrebbe mai sfruttato la sua velocità.)

In un momento di disinformazione e di troppe informazioni, Il giornalismo di qualità è più cruciale che mai.
Iscrivendoti, puoi aiutarci a realizzare la storia nel modo giusto.

ISCRIVITI ORA

GALLERIA FOTOGRAFICA (CLICCA PER INGRANDIRE)

Leave a Reply

Your email address will not be published.