Focus campionato di rugby: Argentina



Con il campionato di rugby 2022 alle porte, diamo un’occhiata alla forma delle quattro squadre coinvolte, concentrandoci qui sull’Argentina.

Cosa hanno fatto nei test di luglio

L’Argentina ha conquistato un’entusiasmante serie in arrivo contro la Scozia per 2-1, dando al nuovo allenatore Michael Cheika l’inizio perfetto alla guida dei Los Pumas.

L’ex mentore australiano aveva agito come assistente dell’ex capo allenatore Mario Ledesma negli ultimi due anni, tuttavia, ha preso le redini all’inizio di quest’anno dopo che Ledesma si è dimesso dopo una dura serie di risultati.

Di fronte a una squadra di pari forza, l’Argentina avrebbe sempre puntato sul vantaggio in casa dando loro il vantaggio, che alla fine si è rivelato cruciale. L’Argentina ha vinto la prima partita comodamente 26-18, con la Scozia che ha poi reagito con un’impressionante vittoria per 29-6 nella seconda prova.

Il terzo test decisivo ha poi visto la Scozia prendere un vantaggio per 28-13 all’inizio del secondo tempo, solo per i padroni di casa che sono stati respinti da un rumoroso supporto di casa, ottenendo infine una vittoria per 34-31.

Il risultato ha visto l’Argentina raccogliere la prima vittoria in assoluto di tre serie di test sulla Scozia e la prima vittoria in casa di una serie di test dal 2007.

Cosa hanno fatto ai Rugby Champs nel 2021

È stata un’altra triste dimostrazione per l’Argentina nel campionato di rugby 2021 quando hanno finito ancora una volta come cucchiai di legno, poiché hanno perso tutte le partite della competizione.

È stata una lotta costante per l’Argentina da quando si è unita alla competizione nel 2012, con loro solo una volta che non hanno rivendicato il cucchiaio di legno, nel 2015.

L’edizione 2021 si è però rivelata un’esperienza ancora più dura del solito per gli argentini, che non hanno giocato una sola partita casalinga a causa della pandemia di Covid, giocando due partite in Sud Africa e quattro in Australia.

Sono stati debitamente spazzati via dai campioni del mondo 32-12 e 29-10 nelle prime due partite a Gqeberha, prima di essere battuti 39-0 e 36-13 nelle due partite successive contro gli All Blacks.

Entrare nelle ultime due partite della competizione l’Argentina avrebbe sperato in una migliore fortuna contro i padroni di casa dell’Australia, ma invece ha ceduto alle sconfitte per 27-8 e 32-17 per porre fine a una prestazione disperatamente scarsa, in circostanze certamente difficili.

Partite del campionato di rugby 2022

6 agosto: Mendoza, v Australia

13 agosto: San Juan, v Australia

27 agosto: Christchurch, v Nuova Zelanda

3 settembre: Hamilton, v Nuova Zelanda

17 settembre: Beunos Aires, v Sud Africa

24 settembre: Durban, v Sud Africa

Leave a Reply

Your email address will not be published.