I golfisti del tour LIV sostenuto dai sauditi intentano una causa antitrust contro PGA

È la competizione che ha scosso il mondo del golf.

Ora i giocatori che hanno firmato con il torneo di golf LIV sostenuto dall’Arabia Saudita stanno facendo causa ai loro ex finanziatori, il PGA Tour, per averli sospesi per essersi uniti alla competizione separatista.

Il sei volte campione maggiore Phil Mickelson e altri 10 giocatori di golf sono i querelanti che hanno intentato una causa antitrust mercoledì.

La causa afferma che il PGA Tour ha minacciato di squalificarli a vita e di accusare l’organizzazione di avere il monopolio del golf.

Tre dei giocatori stanno cercando un ordine restrittivo temporaneo che consenta loro di giocare nelle prossime competizioni del tour.

LIV è stato un importante perturbatore nello sport del golf, attirando i giocatori lontano dai tour consolidati con premi in denaro più grandi e bonus di firma redditizi.

Il capo del PGA Tour, Jay Monahan, afferma che la causa è un tentativo dei giocatori, che hanno scelto di andarsene, di rientrare con la forza nell’organizzazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.