Attività economica del Guatemala giugno 2022

L’attività economica è aumentata del 3,3% anno su anno a giugno (maggio: +4,2% anno su anno). Il risultato di giugno ha segnato la lettura peggiore da febbraio 2021.

Detto questo, l’attività è stata guidata dal commercio e dalla riparazione di veicoli, dai settori manifatturiero, immobiliare e dei servizi finanziari.

Gli analisti dell’EIU hanno aggiunto:

“La ripresa economica del Guatemala si stabilizzerà più avanti nel periodo di previsione, ma nel breve termine ci aspettiamo una crescita più rapida del PIL man mano che l’economia riaprirà e i guatemaltechi continueranno a ricevere enormi afflussi di rimesse dei lavoratori, principalmente dagli Stati Uniti, dove le condizioni di lavoro sono ancora forti. […] Sebbene ci siano vari rischi per questa prospettiva. Uno è che l’economia domestica potrebbe non essere in grado di sostenere questi tassi di crescita se l’economia statunitense dovesse entrare in recessione nei prossimi due anni. Poiché gli Stati Uniti sono il mercato principale per le esportazioni guatemalteche e la principale fonte di rimesse, un rallentamento più marcato del previsto danneggerebbe sostanzialmente l’attività economica del Guatemala. Un altro rischio è che l’aumento dei prezzi danneggi il potere d’acquisto dei consumatori nei prossimi mesi.

Il PIL dovrebbe crescere del 3,6% nel 2022. Per il 2023, i nostri relatori si aspettano che l’economia cresca del 3,1%.

Leave a Reply

Your email address will not be published.