Ayman al-Zawahiri: le immagini mostrano la casa di Kabul dove il capo di al Qaeda è stato ucciso dallo sciopero degli Stati Uniti

L’identificazione è stata effettuata geolocalizzando e verificando l’autenticità di tre foto che circolano sui social media da domenica, oltre all’utilizzo di immagini satellitari d’archivio ad alta risoluzione.

Zawahiri era sul balcone quando ha avuto luogo lo sciopero, ha detto il presidente degli Stati Uniti Joe Biden in un discorso di lunedì sera. La CNN ha contattato il Consiglio di sicurezza nazionale per un commento sull’identificazione della casa, ma non ha ricevuto immediatamente risposta.

La casa, situata nel quartiere Sherpur della capitale afgana, è circondata da diverse case ed edifici a nord, sud e ovest. Direttamente a est della casa si trova la Omaid High School.

Poco meno di 1.000 piedi a sud-est della casa si trova l’ambasciata del Regno Unito a Kabul. Secondo il Ministero degli Esteri britannico, tutto il personale diplomatico e consolare viene “temporaneamente ritirato” dal Paese.

Un residente che vive vicino alla zona, che ha sentito una forte esplosione domenica dopo le 6 del mattino, ha detto alla Galileus Web che i combattenti talebani continuano a diffondersi nell’area. La persona ha chiesto di non essere identificata per paura della propria vita.

Lo sciopero ha “scosso” la sua stessa casa, ha detto il residente.

L’area Sherpur di Kabul era una vecchia base militare, ma durante gli anni del conflitto civile e del governo talebano negli anni ’90 è rimasta quasi inutilizzata. Nel 2003, il ministero della Difesa afghano lo ha abbandonato e il governo lo ha diviso in più di 50 complotti, assegnandoli a persone potenti tra cui ministri del governo e altri funzionari di alto rango, oltre a signori della guerra e signori della droga. Le loro case ottennero presto il soprannome di “palazzi di papaveri”.

Dopo la caduta del governo di Ashraf Ghani nell’agosto 2021, la maggior parte dei proprietari delle case di Sherpur è fuggita dal Paese e le loro case sono state confiscate dai talebani.

Non è chiaro chi sia il proprietario della casa in cui Zawahiri è stato ucciso o se si tratti di una di quelle case confiscate.

Martedì, è stato possibile vedere un telo verde drappeggiato sull’area del balcone, dove sembra sia avvenuto l’attacco missilistico.

Un telegiornale della BBC, che stava filmando nella casa, ha detto che i talebani gli avevano detto di lasciare l’area dopo che avevano girato un video della casa e dell’area per il loro rapporto.

I talebani hanno continuato a chiudere le strade che portano al luogo, ha detto alla CNN un residente vicino.

I giornalisti che tentavano di accedere al luogo per tutto il martedì sono stati bloccati dalle strade principali e laterali, ha detto un giornalista alla CNN.

Anche i civili su biciclette, motociclette e automobili sono stati bloccati dall’ingresso, ha detto il giornalista.

La casa si trova in una zona chiamata Green Zone, dove vivevano la maggior parte dei precedenti funzionari del governo afghano. L’anno scorso, la casa del ministro della Difesa afghano Bismillah Mohammadi nella zona è stata attaccata con un’autobomba talebana.

Zawahiri si stava rifugiando nel centro di Kabul per riunirsi con la sua famiglia, ha detto Biden, ed è stato ucciso in quello che un alto funzionario dell’amministrazione ha descritto come “un preciso attacco aereo su misura” usando due missili Hellfire.

Questa fotografia sembra mostrare le conseguenze dello sciopero.
Lo sciopero, che ha avuto luogo alle 21:48 ET di sabato e nelle prime ore della domenica mattina a Kabul, è stato autorizzato da Biden dopo settimane di incontri con il suo gabinetto e consiglieri chiave.
Ha eliminato il leader di al Qaeda, 71 anni, che un tempo fungeva da medico personale di Osama bin Laden e che è salito ai vertici dell’organizzazione terroristica dopo che le forze statunitensi hanno ucciso bin Laden nel 2011.

Il monitoraggio jihadista SITE Intelligence Group ha affermato che “alcuni segmenti della comunità jihadista” ritengono i talebani responsabili della morte del leader di al-Qaeda, ritenendo che i suoi funzionari abbiano rivelato la sua posizione all’intelligence statunitense.

La CNN ha contattato i talebani per un commento.

Prima di dare l’ordine di uccidere il leader terrorista, Biden voleva capire intimamente l’ambiente in cui si nascondeva. Tra i preparativi c’era un modello in piccola scala del rifugio di Zawahiri, costruito da funzionari dell’intelligence e collocato all’interno della Situation Room della Casa Bianca affinché Biden lo esaminasse mentre discuteva le sue opzioni.

Mostafa Salem e Rob Picheta della CNN hanno contribuito a questo articolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.