Il GSIS offrirà prestiti di emergenza ai membri dell’Abra, colpita dal terremoto

Il fondo pensione STATE Government Service Insurance System (GSIS) ha annunciato che aprirà un programma di prestiti di emergenza il 5 agosto a quasi 7.000 membri e pensionati ad Abra, l’epicentro del terremoto di magnitudo 7,3 che ha colpito il Paese lo scorso 27 luglio.

“Stiamo incoraggiando i nostri membri e pensionati che sono stati colpiti dal terremoto ad avvalersi del prestito di emergenza del GSIS”, ha affermato il presidente e direttore generale del GSIS Jose Arnulfo A. Veloso in una dichiarazione. “Scopri il GSIS per tumulong.” [The GSIS is here to help.]

Secondo la dichiarazione del GSIS, ha già annunciato già il 28 luglio, il giorno dopo il terremoto, di essere pronto ad aprire il prestito d’emergenza per estendere l’assistenza finanziaria ai suoi membri e pensionati nel nord di Luzon. Tuttavia, secondo le linee guida, il GSIS deve attendere la dichiarazione delle località colpite come aree di calamità prima di poter aprire il programma di prestiti.

“Le altre province nel nord di Luzon devono ancora essere dichiarate aree di calamità, ma il GSIS è pronto ad aprire il programma di prestiti di emergenza una volta che la dichiarazione sarà stata fatta”, ha affermato Veloso.

I membri attivi del GSIS interessati che lavorano o risiedono, nonché i pensionati di vecchiaia e di invalidità residenti nella zona possono richiedere il prestito fino al 4 settembre, si legge nel comunicato.

I membri e i pensionati con un prestito di emergenza esistente e che desiderano richiedere nuovamente il prestito possono prendere in prestito fino a P40.000. Il saldo residuo verrà detratto dai proventi del prestito. Mentre quelli senza un prestito di emergenza, possono richiedere un prestito di P20.000. Allo stesso modo, i pensionati possono prendere in prestito P20.000.

Il ricavato sarà accreditato direttamente sulla carta UMID del mutuatario o sul conto temporaneo eCard Plus.

Il GSIS ha affermato che sei chioschi di sistemi di elaborazione automatizzati wireless portatili sono stati distribuiti in aree remote della provincia per consentire ai potenziali richiedenti di prestito di risparmiare tempo e denaro nella richiesta del prestito.

“Sapere di gente di Abra e di Lindol, titiyakin a natin magbabayad del GSIS per chiedere muli nasirang come pamahalaan naka-assicurando sul GSIS. Ora, verifica e valuta i danni causati da 29 persone che soffrono di lindol”, ha aggiunto Veloso. [As for the government properties in Abra that were damaged by the earthquake, we will make sure that the GSIS pays to rebuild the damaged government properties insured by the GSIS. So far, we have inspected and assessed the damage of seven of the 29 government buildings damaged by the earthquake.]

Leave a Reply

Your email address will not be published.