‘Invisibile’: l’immagine scioccante che preoccupa i genitori di tutto il mondo

L’immagine di un bambino australiano che scompare nelle profondità blu brillante di una piscina ha scioccato i genitori di tutto il mondo.

Un’immagine pubblicata su CPR Kids Australia, potrebbe inizialmente apparire come un tipico scatto di una piscina vuota.

Ma una seconda immagine pubblicata nei commenti attira l’attenzione su una macchia d’acqua leggermente scura che è l’unica indicazione che un bambino è sott’acqua.

CPR Kids, che è gestito da un gruppo di infermieri registrati, ha riconosciuto che l’immagine del bambino quasi invisibile è “difficile da credere” – ha evidenziato quanto possa essere pericoloso scegliere il costume da bagno del colore sbagliato.

L’organizzazione ha assicurato che l’immagine non era stata alterata in alcun modo e che il genitore che aveva originariamente scattato la foto l’aveva condivisa a causa dell’incredibile sensazione dell’incidente.

“Uno degli educatori per bambini CPR era a una festa in piscina … ha chiesto a uno dei bambini che indossava un costume da bagno azzurro di nuotare fino in fondo. I risultati l’hanno scioccata”, ha detto il team nel post.

Un commentatore ha anche ricordato lo stesso fenomeno accaduto al loro bambino quando andavano a nuotare nella piscina di un parcheggio per roulotte.

Ma mentre guardare tuo figlio che sembra svanire davanti ai tuoi occhi può essere scioccante, CPR Kids ha affermato che il rischio terrificante è l’incapacità di identificare se tuo figlio potrebbe annegare.

In Australia, l’annegamento è la principale causa di morte accidentale nei bambini di età inferiore ai cinque anni.

E CPR Kids ha affermato che una parte importante della lotta contro l’assassino “silenzioso” è assicurarsi che tuo figlio sia identificabile indossando costumi da bagno dai colori vivaci.

“Evita i colori blu, scuri o opachi per i costumi da bagno per bambini”, consiglia ai genitori un post di avvertimento.

“Optare per abiti luminosi e colorati (costumi da bagno) in modo che siano più facili da vedere.”

Ma ciò che ha reso il bambino ancora più difficile da vedere è stato il fatto che dopo alcune ore di divertimento in piscina, l’acqua della piscina non era più cristallina.

“L'(educatore) … ha notato quanto fosse diventata torbida l’acqua dopo essere stata usata tutto il giorno”, hanno detto.

“La nuvolosità era probabilmente dovuta alla protezione solare nell’acqua”.

Tuttavia, i genitori scioccati nella sezione commenti si sono lamentati di quanto sia stato difficile trovare costumi da bagno per ragazzi dai colori vivaci.

“Sarebbe fantastico se potessi dirlo ai produttori di costumi da bagno!” una persona ha scritto.

“Una volta che i bambini raggiungono i 7 anni, è tutto blu/nero/bianco”.

Un altro commentatore ha notato che anche i giubbotti di salvataggio per bambini nei negozi di sci nautico stavano eliminando gradualmente i colori fluorescenti a favore delle popolari stampe mimetiche.

CPR Kids ha avvertito che l’annegamento dei bambini può avvenire rapidamente, in silenzio e in qualsiasi momento.

Jessica Julie ha ricordato l’orribile momento in cui suo figlio ha iniziato ad annegare a sua insaputa.

“(ero) seduta sul bordo della piscina… a guardare il mio piccolo giocare”, ha detto.

“Un uomo seduto accanto a me guardando suo figlio è saltato dentro per afferrare mio figlio prima ancora che mi rendessi conto che stava lottando. Mio figlio non ha mai emesso un suono.

“Ero a portata di mano ed ero distratto nei miei pensieri”.

L’infermiera e direttrice di CPR Kids Sarah Hunstead ha detto al Daily Mail Australia che era imperativo per i genitori “supervisionare attivamente” i propri figli se si trovavano dentro o intorno alla piscina.

“Quando si tratta di supervisione, devi sempre ricordare che anche se potrebbero esserci molte persone in giro, non stanno necessariamente guardando i bambini”, ha detto.

“L”attivo’ è ciò che conta.

“Ciò significa che non stai leggendo, non sei al telefono, non stai chattando con nessun altro.”

Il consiglio ufficiale della Royal Life Saving Australia raccomandava che quando i bambini giocano in acqua, gli adulti dovrebbero assegnare una “acqua della piscina” designata per la supervisione.

Originariamente pubblicato come “Invisibile”: l’immagine scioccante che preoccupa i genitori di tutto il mondo

Leave a Reply

Your email address will not be published.