L’incendio della Pennsylvania uccide i 10 parenti del vigile del fuoco degli Stati Uniti, inclusi tre bambini

Il fuoco ha colpito rapidamente una casa nel nord-est della Pennsylvania venerdì mattina, uccidendo sette adulti e tre bambini e facendo inorridire un vigile del fuoco volontario che è arrivato per combattere l’incendio solo per scoprire che le vittime erano la sua stessa famiglia, hanno detto le autorità.

I bambini morti avevano 5, 6 e 7 anni, ha detto la polizia di stato della Pennsylvania in un comunicato stampa, mentre i sette adulti andavano dalla tarda adolescenza a un uomo di 79 anni. Le autopsie erano previste per questo fine settimana.

Harold Baker, un vigile del fuoco volontario nella città di Nescdeck, ha detto che le 10 vittime includevano suo figlio, figlia, suocero, cognato, cognata, tre nipoti e altri due parenti. Ha detto che i suoi due figli e le altre giovani vittime stavano visitando la casa della zia e dello zio per nuotare e altri divertimenti estivi.

Ha detto che anche 13 cani erano nella casa a due piani, ma non ha detto se sapeva se qualcuno fosse sopravvissuto.

“Tutto quello che volevo fare era entrare e raggiungere queste persone, la mia famiglia. Questo è tutto ciò a cui stavo pensando, entrare in contatto con loro”, ha detto Baker in un’intervista telefonica con The Associated Press.

Baker afferrò una manichetta e un pacco d’aria e iniziò a versare acqua sul fuoco, nel disperato tentativo di entrare e chiamare suo figlio. Il suo capo si rese conto di chi fosse la casa e gli altri vigili del fuoco scortarono Baker alla caserma dei pompieri.

Un’indagine preliminare suggerisce che l’incendio è scoppiato sotto il portico intorno alle 2:30, ha detto venerdì sera il procuratore distrettuale della contea di Luzerne Sam Sanguedolce.

“Le informazioni che ho è che l’incendio è iniziato ed è progredito molto rapidamente, rendendo molto difficile uscire”, ha detto.

Tre persone sono riuscite a sfuggire all’incendio, ha detto Sanguedolce. Nelle indagini sono coinvolti quattro vigili del fuoco della polizia di stato, anche se non sarà classificata come un’indagine criminale a meno che non determinino che l’incendio è stato appiccato intenzionalmente, ha detto.

Nescdeck è una piccola città sul fiume Susquehanna, a circa 20 miglia a sud-ovest di Wilkes-Barre. La casa si trovava su una strada residenziale di case unifamiliari in gran parte occupate dai proprietari.

Baker ha detto che l’indirizzo inizialmente fornito per la chiamata era una casa vicina. Si è reso conto che era la residenza dei suoi familiari mentre si avvicinava il camion dei pompieri. Ha detto che la sua unità è stata la prima sulla scena e che la casa era già avvolta dalle fiamme.

“Non c’era niente che avremmo potuto fare per entrare. Abbiamo provato, ma non siamo riusciti a entrare”, ha detto Baker, 57 anni, che è un vigile del fuoco da 40 anni.

Suo figlio, il diciannovenne Dale Baker, aveva seguito entrambi i suoi genitori nei vigili del fuoco, entrando a far parte quando aveva 16 anni.

“L’ha detto per tutta la vita, sarebbe stato solo come suo padre”, ha detto Harold Baker.

Heidi Knorr, la segretaria della Nescdeck Volunteer Fire Company, ha definito Dale Baker “un’anima così amante del divertimento. Amava semplicemente la vita”.

La famiglia era “sempre disposta ad aiutare a dare una mano a chiunque avesse bisogno”, ha detto Knorr. La madre di Dale non era tra i morti elencati da Harold Baker.

Mike Swank, che vive a due porte di distanza dall’altra parte della strada, ha detto che era sveglio venerdì presto e ha guardato fuori dopo aver sentito una forte esplosione. Ha visto che il portico “stava davvero andando” ed è uscito, usando il tubo di un altro vicino per evitare che l’incendio si diffondesse in un garage.

“Ho visto due ragazzi fuori ed erano in vari stati di isteria”, ha detto Swank all’AP al telefono.

Un uomo era al cellulare, “e sto cercando di chiedergli se sono tutti fuori”, ha detto. “L’altro ragazzo era in strada e correva in tondo”.

Swank ha detto che non era in grado di ottenere informazioni da loro. Una recinzione gli ha impedito di raggiungere il retro della proprietà.

Baker ha detto che 14 persone vivevano in casa. Uno era fuori a consegnare i giornali e altri tre sono scappati.

Swank ha detto che la famiglia si era trasferita alcuni mesi fa in base a quello che lui considerava un contratto di affitto a riscatto e ha trascorso molto tempo sul portico disordinato.

“E ‘stato così veloce e sapeva così tanto fumo, solo che nessuno ce l’avrebbe fatta”, ha detto Swank. Ha visto cani da cadavere usati per perquisire la scena fino a quando i corpi non sono stati trovati.

Leave a Reply

Your email address will not be published.