L’inizio scadente dà vita a una grande risposta di ordine medio; uno dei giorni migliori di Parnell



Un pessimo inizio dell’inning sudafricano ha dato vita a una furiosa risposta da parte dell’ordine medio che ha registrato un matchvincente 182/6 dopo essere stato mandato a battere e Wayne Parnell ha poi goduto uno dei suoi giorni migliori battendo l’Irlanda di 44 punti nel secondo T20 venerdì sera.

Parnell, ottenendo swing e bowling buone variazioni da una lunghezza intera, ha preso un brillante 5/30 in carriera per guidare un’impressionante esibizione di bowling di Proteas che ha battuto l’Irlanda per 138.

Su un campo in cui i giocatori di bowling celebravano più assistenza del solito in un T20, il Sud Africa ha lottato fino al 58/2 dopo 11 over. Quinton de Kock (7 su 10 palloni) e Rassie van der Dussen (4 su 14) hanno lottato di nuovo, ma il primo Reeza Hendricks ha continuato la sua forma calda con un determinato 42 su 40 palloni.

Leggi anche: Squadra della Coppa del Mondo T20 – Grande mal di testa da selezione in attesa di Boucher

Aiden Markram è entrato e ha fornito uno slancio tanto necessario mentre ha sbattuto 25 run contro lo spinner Andy McBrine nei 12th oltre, ma sia lui, per 27 su 10 palloni, che Hendricks sono stati espulsi nell’over successivo, lanciati dal filatore di gambe Gareth Delany (4-0-24-2).

Il Sudafrica era 93/4 su 14 over, ma grazie a Heinrich Klaasen (39 su 16 palloni) e David Miller (32 su 20), ha ricevuto una spinta decisiva nel finale. Anche Dwaine Pretorius è intervenuto con 17 su sette palloni.

Il paceman del braccio sinistro Josh Little è stato il migliore dei giocatori di bocce irlandesi con 1/20 su quattro over.

2-in-2 per scuotere l’Irlanda

Il povero sinistro del Sud Africa, Parnell, ha poi segnato due palloni consecutivi nel suo primo over per scuotere l’inseguimento dell’Irlanda dall’inizio. Paul Stirling (28) e Harry Tector (34) hanno portato l’Irlanda a 40/2 all’interno dei seith oltre, ma Lungi Ngidi (3-0-14-1) ha rimosso Stirling e Parnell è tornato per far uscire Tector.

Pretorius (3.5-0-33-3) ha poi preso anche due wicket in due palle per tutti tranne che suggellare la vittoria.

Il penultimo uomo Barry McCarthy ha battuto 32 su 19 palloni alla morte per portare l’Irlanda a oltre 100 e ripristinare un po’ di dignità.

Leggi anche: Hendricks ha una banda esplosiva con Markram, gli spinner si affrettano mentre vincono le SA

Leave a Reply

Your email address will not be published.