Quindi pensi che siamo in recessione a partire da metà luglio?

Dati sul rilascio della situazione occupazionale per luglio e dati settimanali e Google/big data fino al 29 luglio sull’economia statunitense (seguire la parte I, parte II, parte III, parte IV, parte V, parte VI, nonché “Così pensi che potremmo essere in recessione a partire da metà giugno”, Parte I e Parte II) – una controreplica al punto di vista di un lettore espresso (ieri!ieri[my mistake – MDC]) “sulla base degli indicatori che seguo, sì, penso che siamo in una recessione continua e mi aspetto un hard reset dell’economia nel secondo semestre”.

Ecco un’immagine della serie seguita dal Business Cycle Dating Committee del NBER, oltre al PIL trimestrale e al PIL IHS Markit.

Figura 1: Occupazione non agricola (blu scuro), consenso Bloomberg al 8/1 (blu +), occupazione civile (arancione), produzione industriale (rosso), reddito personale esclusi i trasferimenti in Ch.2012$ (verde), vendite manifatturiere e commerciali in Ch.2012$ (nero), consumo in Ch.2012$ (azzurro) e PIL mensile in Ch.2012$ (rosa), PIL ufficiale (barre blu), tutti log normalizzati a 2021M11=0. Fonte: BLS, Federal Reserve, BEA, tramite FRED, IHS Markit (nee Macroeconomic Advisers) (versione 8/1/2022), NBER e calcoli dell’autore.

Come visto sopra, l’aumento di 528.000 NFP ha superato di gran lunga il consenso di Bloomberg di 250.000. Inoltre, sono aumentate anche le serie sull’occupazione civile basate sulle serie delle famiglie, 179.000.

Si è spesso preoccupati per gli effetti del modello di nascita/morte BLS per le imprese, che è un input critico nel processo di adeguamento del campione, attorno ai punti di svolta. La serie dell’occupazione civile adattata per conformarsi al concetto di libro paga non agricolo non è suscettibile a questo problema; anch’esso si è spostato verso l’alto, di 611K.

Figura 2: Occupazione salariale non agricola (blu), occupazione civile di età superiore ai 16 anni (marrone chiaro) e occupazione civile adattata al concetto di PFN (verde acqua), tutto in 000, sa Fonte: BLS (versione di luglio) e BLS.

Anche il tasso di disoccupazione, non un fattore centrale nelle deliberazioni del BCDC, non segnala una recessione quando si utilizza la regola Sahm.

Figura 3: Tasso di disoccupazione U6 (nero), consenso Bloomberg di 8/4 (nero +), tasso ipotetico necessario per far scattare la Sahm Rule (quadrato rosso). Fonte: BLS via FRED, Bloomberg, calcoli dell’autore.

Infatti, il tasso di disoccupazione caduto dal 3,6% al 3,5%.

Questi dati persistono fino a metà luglio, quando viene condotta l’indagine sul mercato del lavoro. Per luglio in generale, possiamo guardare ai dati settimanali. L’indice economico settimanale Lewis-Mertens-Stock è ancora al di sopra della tendenza:

fonti: NY Fed tramite FRED, accesso il 04/08/2022.

Leave a Reply

Your email address will not be published.