Splendore nell’erba festival: cosa devi sapere sul meningococco

NSW Health ha emesso un avviso di salute pubblica per malattia meningococcica dopo che sono stati segnalati due casi in persone che hanno partecipato al festival musicale Splendor in the Grass di quest’anno nel nord del NSW.

Il meningococco è un’infezione contagiosa classificata come emergenza medica dalle autorità sanitarie perché può essere fatale in poche ore. L’infezione si verifica quando il germe del meningococco, che giace dormiente in molte persone, invade la gola e viaggia nel flusso sanguigno per causare avvelenamento.

Un uomo sulla quarantina è morto dopo aver contratto la malattia durante il festival al North Byron Parklands dal 21 al 24 luglio. Un altro caso è stato identificato da NSW Health ma non sono noti ulteriori dettagli.

NCA NewsWire ha parlato con il dottor Robert Booy, esperto di malattie infettive, per rispondere alle vostre domande sulla malattia ad azione rapida.

Avrei potuto contrarre la malattia a Splendor?

Secondo il dottor Booy, la vicinanza dei partecipanti al festival significa che la possibilità di diffondere l’infezione è aumentata.

“Ci sono un certo numero di esempi in cui le persone sono state a un festival oa uno stadio di calcio e abbiamo avuto due, tre, fino a quattro casi”, ha detto.

“Non è comune ma è ben riconosciuto ed è dovuto al contatto ravvicinato, all’affollamento e alle persone in piedi l’una accanto all’altra (mentre) cantano, ballano e urlano”.

Il professore dell’Università di Sydney ha notato che cantare e gridare (attività di scena a un festival) rilasciano molte particelle nell’aria, che le persone nelle vicinanze respireranno.

Se qualcuno sta portando il germe di meningococco dormiente e lo rilascia mentre canta, può essere facilmente trasmesso ai festaioli vicini.

Il dottor Booy ha anche avvertito che baciarsi è un modo infallibile per trasmettere l’infezione.

Come faccio a sapere se ho il meningococco?

NSW Health avverte che i sintomi possono comparire improvvisamente e diventare rapidamente molto gravi.

Il dottor Booy ha affermato che le persone dovrebbero essere estremamente vigili se pensano di essere state esposte alla malattia e ha esortato i partecipanti al festival a monitorare da vicino i sintomi.

“Le persone dovrebbero prestare attenzione ai tre o quattro sintomi classici: mal di testa, febbre, eruzione cutanea e l’eruzione cutanea sono piccoli punti in cui il colore non scompare quando si preme su di essi”, ha detto.

“Se non si sentono bene, potrebbero notare che le loro mani e i loro piedi sono molto freddi”.

I consigli sulla salute del NSW elencano altri sintomi che includono dolore agli arti grave, letargia, sensibilità alle luci intense e torcicollo.

Il dottor Booy ha affermato che le persone hanno una finestra delle “ore d’oro” da 12 a 36 ore per identificare i sintomi del meningococco e cercare un trattamento immediato.

“Le ore d’oro sono il periodo in cui ti stai deteriorando e la tua pressione sanguigna sta scendendo e stai sviluppando uno shock”, ha detto l’ex capo della ricerca clinica presso il National Center for Immunization Research and Surveillance presso il Westmead Children’s Hospital.

“Durante quel periodo, se vieni curato con liquidi e antibiotici puoi salvare una vita”.

Ha esortato chiunque si senta male a consultare il proprio medico o ad andare in ospedale se si sente molto male.

Cosa devo fare se penso di essere stato esposto?

Il dottor Booy ha detto che la cosa migliore da fare è tenere d’occhio i tuoi compagni e gli altri partecipanti e assicurarsi di monitorare i sintomi.

“Se sei stato a Splendor in the Grass, devi stare attento al tuo amico e al tuo partner”, ha detto.

“Verifica che essere intontito non sia solo un mal di testa, essere intontito non è solo una sbornia, potrebbe effettivamente essere un’infezione.”

li voglio?

Fino a un caso su dieci di meningococco provoca la morte in Australia, secondo l’esperto di malattie infettive.

“La maggior parte dei casi sopravvive con disabilità”, ha detto il dottor Booy.

NSW Health riferisce che il 40% dei casi di meningococco provoca disabilità permanente, che può variare dalla perdita degli arti alle difficoltà di apprendimento.

Come posso proteggermi dal meningococco?

Come abbiamo sentito ripetere molte volte negli ultimi due anni, la vaccinazione è la chiave della prevenzione.

I lettori più anziani ricorderanno che c’è stato un focolaio di meningococco in Australia all’inizio degli anni ’90 prima che le vaccinazioni fossero introdotte per tutti i bambini nel 2003.

Il programma nazionale di immunizzazione fornisce ora vaccini meningococcici gratuiti a bambini di 12 mesi, adolescenti di 10 anni e persone con determinate condizioni mediche.

NSW Health riferisce che quest’anno si è verificata un’impennata di 15 casi di meningococco nello stato dopo due anni di tregua a causa della chiusura dei confini internazionali.

Il dottor Booy ha affermato che il numero di casi di meningococco è inferiore ai livelli pre-pandemia.

Originariamente pubblicato come Cosa devi sapere sui casi di meningococco a Splendor in the Grass

Leave a Reply

Your email address will not be published.