Commonwealth Games 2022: Australia a una vittoria dalla storica medaglia d’oro, vittoria in semifinale contro la Nuova Zelanda, notizie sul cricket

Nemmeno un violento incantesimo della cucitrice neozelandese Lea Tahuhu potrebbe impedire alla squadra di cricket femminile australiana di progredire verso la partita per la medaglia d’oro dei Giochi del Commonwealth a Birmingham.

La squadra di Meg Lanning ha ottenuto una vittoria con cinque wicket a Edgbaston domenica mattina AEST, inseguendo il bersaglio dei 145 punti con tre palle di riserva.

Guarda I cento. Ogni partita in diretta ed esclusiva per Fox Sports su Kayo. Nuovo su Kayo? Inizia subito la tua prova gratuita >

Tuttavia, è stata tutt’altro che una navigazione tranquilla per gli imbattuti australiani nella semifinale da non perdere, con Tahuhu che ha rimosso il wicketkeeper Alyssa Healy e il capitano Lanning nel Powerplay per lasciare i campioni del mondo in carica in un punto di disturbo a 2/28 nel quinto in più.

Ma la prima battitore Beth Mooney (36 su 29) e la tuttofare Tahlia McGrath (34 su 23) si sono uniti per una partnership cruciale di 56 run per il terzo wicket per stabilizzare la nave prima che Ash Gardner guidasse gli australiani sani e salvi a casa con un 19 imbattuto a la morte.

Tahuhu, che è stata aggiunta in ritardo alla squadra della Nuova Zelanda a causa di un infortunio a Jess Kerr, ha concluso con una superba cifra di 3/20 su quattro over, la sua seconda migliore prestazione di bowling nei T20 internazionali.

I neozelandesi si sono sparati un colpo al piede con un’azione sciatta, perdendo diverse possibilità durante il teso inseguimento di corsa: Money, McGrath e Lanning sono stati tutti dotati di vite extra alla piega a causa delle catture sbagliate.

Ma a prescindere, i kiwi sono stati surclassati in tutte le sfaccettature del gioco; affronteranno l’Inghilterra, ospite dei Giochi del Commonwealth, nella partita per la medaglia di bronzo.

In precedenza, la veloce australiana Megan Schutt ha ottenuto tre wicket, incluso il prezioso wicket della veterana battitore Suzie Bates per un’anatra d’oro nell’apertura della partita, per aiutare a limitare la Nuova Zelanda a 7/144, con McGrath che ha preso due scalpi con il suo ritmo medio .

La skipper di White Ferns Sophie Devine ha segnato con 53 (48), mentre la giovane a tutto tondo Amelia Kerr ha contribuito con 40 (36).

La debuttante neozelandese Georgia Plimmer, una diciottenne di Wellington, ha segnato 17 gol prima che Schutt la battesse al sesto over.

I White Ferns hanno aggiunto 22 punti negli ultimi tre over, ma il loro totale sembrava leggermente al di sotto della media.

L’Australia affronterà l’India nella partita per la medaglia d’oro lunedì mattina, con la prima palla prevista per le 2:00 AEST.

Ci sarà una sensazione di deja vu tra gli australiani, che si sono scontrati anche con l’India nell’indimenticabile finale della Coppa del Mondo T20 2020 al MCG.

Originariamente pubblicato come giocatori di cricket australiani a una vittoria dalla storica medaglia d’oro ai Giochi del Commonwealth

Leave a Reply

Your email address will not be published.