Il Regno Unito ha un problema con i rifugiati

I migranti stanno rischiando la vita a bordo di piccole imbarcazioni per attraversare la Manica verso il Regno Unito. Solo sabato scorso oltre 600 persone su 14 navi hanno raggiunto la Gran Bretagna. Circa 1.843 immigrati illegali sono entrati nel Regno Unito nel 2019, ma quel numero si è rapidamente moltiplicato a 28.526 nel 2021. Ora, la nazione si sta preparando per 60.000 immigrati illegali privi di documenti nel 2022.

Il governo non sa come gestire il gigantesco afflusso. L’ex primo ministro Boris Johnson ha riconosciuto il problema, ma le sue strategie sono fallite. La Brexit ci ha permesso di riprendere il controllo dell’immigrazione legale sostituendo la libera circolazione con il nostro sistema a punti, stiamo anche riprendendo il controllo dell’immigrazione illegale, con un piano a lungo termine per l’asilo in questo Paese”, ha affermato Johnson in un discorso preparato . Tuttavia, la folla svegliata non permetterà al Regno Unito di espellere gli immigrati nonostante non abbia la capacità di gestire un così forte aumento degli arrivi.

C’era la fallita politica di punta del Ruanda che suggeriva di far volare i migranti in Ruanda, in Africa. Un volo è stato tentato prima che fosse bloccato all’ultimo minuto dalla Corte europea dei diritti dell’uomo. Alcuni nel Regno Unito incolpano la Francia per aver permesso ai migranti di passare le loro acque nel Regno Unito. Il vero colpevole è l’ex cancelliera tedesca Angela Merkel, che anni fa ha aperto la Germania a tutti i rifugiati siriani e, quindi, i confini dell’Ue a qualsiasi richiedente asilo. Le nazioni mediterranee nell’UE hanno chiesto aiuto inutilmente.

Il Regno Unito ha più opzioni dopo la Brexit, ma deve procedere alla leggera. La Royal Navy non può semplicemente affondare navi piene di donne e bambini. I contrabbandieri stanno solcando i mari e trasportano queste piccole imbarcazioni verso le coste del Regno Unito dall’UE o dalla Turchia. Il potenziale di un’ergastolo per contrabbando non sembra essere un deterrente sufficiente. Il Regno Unito ha un sistema di asilo rotto che deve essere sistemato poiché il radicale aumento degli arrivi irregolari è insostenibile.

« Disastro di Boris Johnson – Un’altra caduta del pedone del WEF

Leave a Reply

Your email address will not be published.