I Boks devono rafforzare la difesa prima della Coppa del Mondo 2023 — Nienaber



L’allenatore degli Springbok Jacques Nienaber ha ammesso che la difesa della squadra non era al livello richiesto, se vogliono mantenere il titolo mondiale in Francia il prossimo anno.

Parlando in vista dello scontro del Boks Rugby Championship contro l’Argentina a Buenos Aires sabato, Nienaber ha spiegato che le statistiche sulla difesa potrebbero essere fuorvianti, ma la squadra doveva migliorarla nel resto della stagione.

LEGGI ANCHE: Boks pagherà il prezzo per non aver sanguinato nuovo mediano d’apertura

“Ad essere onesto con te, non so quali siano le statistiche al momento. Se mi chiedessi qual è il nostro tasso di completamento del placcaggio, non sarei in grado di dirtelo”, ha detto Nienaber.

“In realtà non è una statistica su cui mi concentro perché è un po’ fuorviante. Potresti concedere quattro mete di maul, farle convertire tutte ed essere dietro 28-0 senza effettivamente sbagliare un contrasto.

“Siamo dove dovremmo essere, in particolare in termini di vittoria di una Coppa del Mondo? Probabilmente no. Ci sono un paio di ragioni per questo”.

Nienaber ha continuato: “Uno di questi è la continuità delle selezioni, che non è sempre stata un grande obiettivo in questa stagione perché forse ci siamo concentrati un po’ più ampi e abbiamo scelto alcuni esordienti che hanno dovuto esibirsi in situazioni di posta molto alta , come un Elrigh Louw, Canan Moodie e Jaden Hendrikse.

“Con la coerenza nella selezione arriva la coerenza nelle prestazioni. Sicuramente non coprirò la difesa, ma ci sono ragioni per cui non manteniamo i nostri soliti standard.

“Ci sono sicuramente statistiche basate sulle prestazioni che guardiamo quando si tratta di contrasti e difese, ma non i normali tassi di completamento dei contrasti. Ci sono altri indicatori chiave di prestazione che esaminiamo. Ma posso tranquillamente dire che non siamo al livello in cui dobbiamo essere”.

Importanza enorme

Con solo due partite rimaste nel campionato di rugby e tutte e quattro le squadre ancora in gioco con la possibilità di conquistare il titolo, la partita di questo fine settimana è estremamente importante per entrambe le squadre, ma in particolare per i padroni di casa che termineranno la loro campagna a Durban il prossimo fine settimana.

I Pumas cercheranno quindi disperatamente di ottenere la vittoria per metterli al posto della sterlina prima del round finale, mentre i Boks saranno ansiosi di mantenere lo slancio con un’altra vittoria da portare nello scontro casalingo il prossimo fine settimana.

“Questa è una partita che l’Argentina prenderà sicuramente di mira. Se guardi alla selezione della loro squadra, è sicuramente un segno di ciò”, ha detto Nienaber.

“Non ci facciamo illusioni in termini di ciò che otterremo. Siamo di fronte a una squadra fisica argentina che ha battuto Australia e Nuova Zelanda. A loro piacerebbe buttare giù anche noi.

“Ecco perché stiamo trattando questa come una semifinale, ma è anche importante per noi testare i giocatori, per vedere come gestiranno questa situazione di pressione. Ci sarà molto calore in questo gioco. Questo è un gioco ideale per vedere se i giocatori sono in grado di gestire un ambiente ostile”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.