Risultati di ricerca di TikTok pieni di disinformazione: rapporto

TikTok potrebbe essere la piattaforma preferita per video accattivanti, ma chiunque la utilizzi per conoscere il COVID-19, i cambiamenti climatici o l’invasione russa dell’Ucraina probabilmente incontrerà informazioni fuorvianti, secondo un rapporto di ricerca pubblicato mercoledì.

I ricercatori di NewsGuard hanno cercato contenuti su argomenti di attualità importanti su TikTok e affermano di aver scoperto che quasi 1 su 5 dei video suggeriti automaticamente dalla piattaforma conteneva informazioni errate.

Le ricerche di informazioni sul “vaccino mRNA”, ad esempio, hanno prodotto cinque video (dei primi 10) che contenevano informazioni errate, comprese affermazioni infondate secondo cui il vaccino COVID-19 provoca “danni permanenti agli organi critici dei bambini”.

I ricercatori in cerca di informazioni sull’aborto, le elezioni del 2020, l’insurrezione del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti, i cambiamenti climatici o l’invasione russa dell’Ucraina su TikTok hanno trovato video altrettanto fuorvianti sparsi tra clip più accurate.

La quantità di disinformazione – e la facilità con cui può essere trovata – è particolarmente preoccupante data la popolarità di TikTok tra i giovani, secondo Steven Brill, fondatore di NewsGuard, un’azienda che monitora la disinformazione.

TikTok è il secondo dominio più popolare al mondo, secondo la società di prestazioni e sicurezza online Cloudflare, superato solo da Google.

Brill si è chiesto se ByteDance, la società cinese proprietaria di TikTok, stia facendo abbastanza per fermare la disinformazione o se consenta deliberatamente alla disinformazione di proliferare come un modo per seminare confusione negli Stati Uniti e in altre democrazie occidentali.

“O è incompetenza o è qualcosa di peggio”, ha detto Brill all’Associated Press.

TikTok ha rilasciato una dichiarazione in risposta al rapporto di NewsGuard in cui osserva che le sue linee guida della community vietano la disinformazione dannosa e che lavora per promuovere contenuti autorevoli su argomenti importanti come COVID-19.

“Non consentiamo disinformazione dannosa, inclusa la disinformazione medica, e la rimuoveremo dalla piattaforma”, ha affermato la società.

TikTok ha adottato altre misure che, a suo avviso, mirano a indirizzare gli utenti a fonti affidabili. Quest’anno, ad esempio, l’azienda ha creato un centro elettorale per aiutare gli elettori statunitensi a trovare seggi o informazioni sui candidati.

La piattaforma ha rimosso più di 102 milioni di video che hanno violato le sue regole nel primo trimestre del 2022. Eppure solo una piccola percentuale di quelli ha violato le regole di TikTok contro la disinformazione.

I ricercatori hanno scoperto che lo strumento di ricerca di TikTok sembra progettato per indirizzare gli utenti a false affermazioni in alcuni casi. Quando i ricercatori hanno digitato le parole “vaccino COVID” nello strumento di ricerca, ad esempio, lo strumento ha suggerito di cercare parole chiave tra cui “vaccino COVID esposto” e “danno da vaccino COVID”.

Quando la stessa ricerca è stata eseguita su Google, tuttavia, quel motore di ricerca ha suggerito ricerche relative a informazioni più accurate sulle cliniche vaccinali, sui diversi tipi di vaccini e sui colpi di richiamo.

L’aumento della popolarità di TikTok ha attirato l’attenzione di funzionari statali e legislatori federali, alcuni dei quali hanno espresso preoccupazione per la privacy e la sicurezza dei dati.

La commissione per la sicurezza interna e gli affari governativi del Senato terrà un’audizione mercoledì sull’impatto dei social media sulla sicurezza della nazione. Il direttore operativo di TikTok, Vanessa Pappas, testimonierà insieme ai rappresentanti di YouTube, Twitter e Meta, che possiede Instagram e Facebook.

Segui la copertura dell’AP sulla disinformazione su https://apnews.com/hub/misinformation.

Leave a Reply

Your email address will not be published.