Adozione da parte del medico del digitale – Economista sanitario





Un rapporto AMA pubblicato questo mese esamina i medici in merito alla loro percezione della salute digitale. Il sondaggio di quest’anno replica sondaggi simili nel 2016 e nel 2019. Alcuni dei risultati chiave sono:

  • C’è stato un aumento della percentuale di medici che ritengono che ci siano vantaggi nello sfruttare le soluzioni di salute digitale. La percentuale di medici che ritengono che gli strumenti sanitari digitali siano un vantaggio per l’assistenza ai pazienti è cresciuta dall’85% nel 2016 al 93% nel 2022 e gli aumenti sono stati misurati tra tutti i medici, indipendentemente dall’età o dalla specialità.
  • L’adozione di strumenti digitali è cresciuta in modo significativo tra tutti i medici indipendentemente da sesso, specialità o età. Il numero medio di strumenti sanitari digitali utilizzati da un medico è cresciuto da 2,2 nel 2016 a 3,8 nel 2022.
  • Il miglioramento dei risultati clinici e l’efficienza del lavoro sono i principali fattori che influenzano l’interesse dei medici per gli strumenti di salute digitale. Anche la capacità di aiutare a ridurre lo stress e il burnout ha acquisito importanza come fattore chiave per l’adozione di strumenti digitali. La copertura della responsabilità rimane il requisito più importante per l’adozione da parte dei medici di strumenti sanitari digitali, seguita dall’integrazione con la loro cartella clinica elettronica e dalle garanzie per la privacy dei dati.
  • La maggiore crescita nell’adozione è stata tra gli strumenti sanitari digitali che aiutano nell’assistenza a distanza. La percentuale di medici che utilizzano televisite/visite virtuali è cresciuta dal 14% nel 2016 all’80% nel 2022 mentre la percentuale di medici che utilizzano dispositivi di monitoraggio remoto è cresciuta dal 12% nel 2016 al 30% nel 2022.
  • Gli strumenti sanitari digitali che suscitano più entusiasmo tra i medici sono le televisite (57%) seguite dai dispositivi di monitoraggio remoto (53%).
  • Le intenzioni sono alte per l’adozione futura di tecnologie emergenti, ma l’uso attuale è basso.
  • Due medici su 5 prevedono di adottare l’intelligenza aumentata nel prossimo anno, mentre quasi 1 medico su 5 utilizza attualmente l’intelligenza aumentata nelle loro pratiche. Sebbene l’uso attuale delle terapie digitali sia basso, hanno la percentuale più alta di incorporazione pianificata in futuro.

Puoi leggere di più su questi risultati qui.



Leave a Reply

Your email address will not be published.