Aggiornamento Covid-19: 2.062 nuovi casi segnalati in SA



Il Sudafrica ha identificato 2.062 nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, ha annunciato il National Institute for Communicable Diseases (NICD), una divisione del National Health Laboratory Service.

Ciò porta il numero totale di casi confermati in laboratorio a 3.970.993. Questo aumento rappresenta un tasso di positività dell’8,8%.

La maggior parte dei nuovi casi oggi provengono da Gauteng (34%) seguito da Western Cape (20%). KwaZulu-Natal rappresentava il 13%; Eastern Cape rappresentava l’11% e Free State rappresentava il 6%. Mpumalanga e North West rappresentavano rispettivamente il 5% ciascuno; Northern Cape rappresentava il 3%; e Limpopo hanno rappresentato il 2% dei casi odierni.

Nel Paese sono stati registrati anche 47 decessi e di questi, 10 si sono verificati nelle ultime 24-48 ore. Ciò porta le vittime totali a 101.397 fino ad oggi.

Sono stati condotti 25.400.217 test sia nel settore pubblico che privato.

il Dipartimento della salute ha annunciato che le persone di età pari o superiore a 50 anni possono ora beneficiare di un’ulteriore dose di richiamo del vaccino Pfizer Covid-19.

Questo richiamo aggiuntivo sarà disponibile a partire da lunedì per tutti in questa fascia di età che hanno completato almeno 120 giorni o quattro mesi da quando hanno ricevuto l’ultima vaccinazione Covid-19 con il vaccino Pfizer o Johnson & Johnson (J&J).

In precedenza, i sudafricani potevano ricevere un’iniezione di richiamo dopo la vaccinazione primaria di una dose di J&J o di due dosi di Pfizer.

Il portavoce del dipartimento della salute Foster Mohale ha affermato che l’obiettivo del colpo di richiamo è quello di vaccinare le persone più vulnerabili.

“Questo fa parte degli sforzi del governo per aumentare l’adozione del vaccino per ottenere l’immunità della popolazione proteggendo al contempo i gruppi più vulnerabili, in particolare quelli che convivono con comorbidità come diabete e ipertensione.

“Il vaccino Pfizer ha dimostrato di essere sicuro ed efficace per aumentare l’immunità nelle persone anziane che rimangono a più alto rischio di malattie gravi e morte per Covid”.

LEGGI DI PIÙ:

Leave a Reply

Your email address will not be published.