Gli esperti vedono la necessità dell’educazione digitale

Un alto funzionario della Management Association of the Philippines (MAP) ha affermato che il governo deve creare programmi educativi incentrati principalmente sull’agenda online per aiutare a preparare i giovani alla digitalizzazione.

In un’intervista a margine della 20a MAP International CEO Conference 2022 con il tema “The Wins of Change: Thriving in a World of Betweens”, il presidente della MAP Rogelio “Babes” Singson si è detto preoccupato per la qualità dell’istruzione al giorno d’oggi , e che il paese sta perdendo il vantaggio che ha reso i filippini ottimi assunti per vari lavori.

“In termini di esternalizzazione o persino di reclutamento locale, possiamo esternalizzare i dipendenti solo se possiamo garantire un’istruzione di qualità per tutti loro. Ma in questo momento, puoi vedere alcuni rapporti che indicano che i nostri livelli di istruzione sono peggiorati in tutti i settori”, ha affermato Singson.

Secondo Child Hope Philippines, la pandemia di Covid-19 ha dato origine a sfide educative nelle Filippine. Tra questi vi è la qualità dell’istruzione che ha risentito in quanto i risultati degli esami nazionali hanno mostrato un calo dello stato dell’istruzione primaria e secondaria. Anche il budget per l’istruzione è un problema per le famiglie poiché il paese continua ad avere uno degli stanziamenti di budget più bassi per l’apprendimento tra i paesi del sud-est asiatico.

Da parte sua, Emmanuel “Noel” Bonoan, KPMG, vicepresidente e direttore operativo di RG Manabat and Co., ha affermato che la digitalizzazione delle imprese sembra eccellente e il paese sta davvero andando in quella direzione. Tuttavia, ha affermato che il paese dovrà affrontare la mancanza di esperti in grado di navigare in sistemi come la tecnologia dell’informazione, la sicurezza informatica, la programmazione, tra gli altri.

Ricevi le ultime notizie


consegnato alla tua casella di posta

Iscriviti alla newsletter quotidiana del Manila Times

Registrandomi con un indirizzo e-mail, dichiaro di aver letto e di accettare i Termini di servizio e l’Informativa sulla privacy.

“La digitalizzazione è un’area in cui possiamo competere con il resto del mondo, se il sistema educativo può fornire al settore privato persone con le giuste competenze”, ha sottolineato Bonoan.

Ha anche esortato il governo a rivalutare la loro attenzione sull’istruzione in cui dovrebbero preparare i giovani, a partire dall’istruzione di base, per i lavori richiesti nel mondo.

“Penso che questa strategia andrà a beneficio non solo del governo, ma anche delle imprese private, così come cercano di digitalizzare il nostro modo di vivere”, ha detto Bonoan.


Leave a Reply

Your email address will not be published.