Ivermectin è terminato come trattamento per Covid-19 in SA



il Autorità di regolamentazione dei prodotti sanitari sudafricani (Sahpra) ha annunciato che il farmaco antiparassitario Ivermectin non può più essere prescritto ai pazienti Covid-19.

Sahpra ha terminato il programma di accesso all’uso compassionevole controllato con effetto immediato, affermando che non ci sono prove credibili che aiuti a curare il Covid-19.

Ha detto che ci sono stati diversi sviluppi per quanto riguarda le prove dell’efficacia di Ivermectin da quando il programma è stato adottato.

“Non sarà consentita alcuna ulteriore importazione di prodotti Ivermectin non registrati e le strutture sanitarie non saranno più abilitate a tenere scorte sfuse in previsione delle prescrizioni per tali prodotti Ivermectin non registrati”.

Sahpra ha anche affermato che i risultati di due ampi studi clinici condotti nel 2021 non supportano l’uso di ivermectina per i pazienti con Covid-19.

LEGGI ANCHE: Aggiornamento Covid-19: 1.004 nuovi casi e 16 decessi segnalati in SA

Ha affermato che due organizzazioni sanitarie nazionali hanno aggiornato le loro linee guida e non raccomandano l’uso di ivermectina nei pazienti con Covid-19, se non nel contesto degli studi clinici.

“La FDA non ha autorizzato o approvato Ivermectin per il trattamento o la prevenzione del Covid-19 in persone o animali. L’ivermectina non ha dimostrato di essere sicura o efficace per queste indicazioni. L’assunzione di grandi dosi di ivermectina è pericolosa e anche i livelli di ivermectina per usi umani approvati possono interagire con altri farmaci, come i fluidificanti del sangue.

“Puoi anche overdose di ivermectina, che può causare nausea, vomito, diarrea, ipotensione (bassa pressione sanguigna), reazioni allergiche (prurito e orticaria), vertigini, atassia (problemi di equilibrio), convulsioni, coma e persino morte”, Sahpra disse.

Nel gennaio dello scorso anno, Sahpra ha adottato la “linea guida del programma di uso compassionevole controllato dall’ivermectina” ai sensi della sezione 21 del Medicines and Related Substances Act, che ha consentito l’ivermectina ai sensi della sezione 21 dell’atto fino a quando non saranno disponibili ulteriori dati sul farmaco come trattamento per Covid -19 sintomi.

L’ivermectina è un farmaco antiparassitario utilizzato in diverse forme sia per gli animali che per le persone.

Alcuni studi pubblicati durante i primi giorni della pandemia ne pubblicizzavano i benefici come trattamento per il Covid-19.

LEGGI ANCHE: Nessuna vittima dopo lo scoppio di un incendio allo Steve Biko Academic Hospital

Leave a Reply

Your email address will not be published.