Muore a 93 anni Irene Papas, leggendaria attrice greca

ATENE, Grecia (AP) — È morta Irene Papas, l’attrice e artista discografica greca rinomata per le sue interpretazioni drammatiche e la sua bellezza austera che le è valsa ruoli di spicco nei film di Hollywood e nel cinema francese e italiano da oltre sei decenni. lei aveva 93 anni

Il ministero della Cultura greco ha confermato la sua morte mercoledì.

“Magnifica, maestosa, dinamica, Irene Papas è stata la personificazione della bellezza greca sullo schermo del cinema e sul palcoscenico, una protagonista internazionale che irradiava grecità”, ha affermato in una nota il ministro della Cultura Lina Mendoni. Il primo ministro Kyriakos Mitsotakis l’ha descritta come una fonte di “ammirazione e ispirazione” per generazioni di greci.

Papas è diventato famoso a livello internazionale dopo le esibizioni in “The Guns of Navarone” nel 1961 e “Zorba the Greek” nel 1964, recitando al fianco delle star di Hollywood Gregory Peck e Anthony Quinn. In tutto, ha recitato in più di 50 film.

Nata Irene Lelekou nel villaggio montuoso di Chiliomodi, Papas era figlia di due insegnanti. Anche suo padre insegnava recitazione.

Ha lasciato la casa a 18 anni per sposare il regista greco Alkis Papas nonostante la disapprovazione della sua famiglia. Hanno divorziato quattro anni dopo. Dopo la morte dell’attore americano Marlon Brando nel 2004, Papas ha rivelato in un’intervista a un quotidiano italiano che i due erano stati coinvolti sentimentalmente.

Sostenitore del Partito Comunista Greco, Papas è stato un accanito oppositore della dittatura militare che ha governato il paese tra il 1967 e il 1974 e ha vissuto molto per tutta la vita al di fuori della Grecia, comprese Roma e New York.

Papas era anche nota per la sua apparizione nelle tragedie dell’antica Grecia. Molti dei suoi iconici ruoli cinematografici internazionali sono stati guadagnati interpretando personaggi greci. Ma ha anche recitato con Kirk Douglas nel film drammatico del 1968 “Brotherhood” e con James Cagney nel western del 1956 “Tribute to a Bad Man”.

Le istituzioni artistiche greche hanno ringraziato Papas per il loro sostegno agli attori più giovani. Il Greek Film Center di Atene l’ha descritta come “La più grande star del cinema internazionale greco”, aggiungendo: “La sua immagine è un’impronta senza tempo della bellezza femminile greca”.

Papas ha scherzato pubblicamente sul fatto che fosse spesso citata come tre anni più grande della sua età effettiva. Ha iniziato un’intervista del 2004 con la televisione di stato greca dicendo: “Sono nata il 3 settembre 1929. Tutti i giornali sono lì a Chiliomodi”, che si trova vicino alla città di Corinto, nel sud della Grecia.

Leave a Reply

Your email address will not be published.