Stephen Colbert schernisce il senatore Josh Hawley con un doloroso ricordo del suo recente passato

L’ospite del “Late Show” ha osservato che la scorsa settimana il Dipartimento di Giustizia aveva emesso circa 40 nuovi mandati di comparizione a coloro che erano vicini all’ex presidente in merito all’attacco del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti che è stato effettuato dai sostenitori di Trump. Le citazioni erano specificamente volte a ottenere informazioni sui membri del ramo legislativo che hanno tentato di “ostruire, influenzare, impedire o ritardare” la certificazione delle elezioni del 2020.

“Mi è stato detto che abbiamo filmati della reazione di Josh Hawley quando ha appreso la notizia”, ​​ha detto Colbert, prima di girare quello che ora è il filmato più famoso del senatore del Missouri:

“Corri, Josh, corri!” Colbert si è rotto.

Scopri di più su Hawley e un altro famigerato teorico della cospirazione nel monologo del mercoledì sera di Colbert:

Leave a Reply

Your email address will not be published.