Xi interroga Putin sulle “preoccupazioni” per la guerra in Ucraina in un incontro faccia a faccia

NUOVOOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

Nel loro primo incontro faccia a faccia da quando la Russia ha invaso l’Ucraina, il presidente cinese Xi Jinping avrebbe espresso “preoccupazioni” giovedì per la guerra durata sei mesi, secondo il presidente russo Vladimir Putin.

“Comprendiamo le vostre domande e preoccupazioni al riguardo. Durante l’incontro di oggi, spiegheremo ovviamente la nostra posizione”, ha detto Putin, secondo Reuters.

Il presidente russo Vladimir Putin parla con il presidente cinese Xi Jinping durante un incontro a margine del vertice dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai a Samarcanda, in Uzbekistan, giovedì 15 settembre 2022.
(Alexandr Demyanchuk, Sputnik, foto della piscina del Cremlino tramite AP)

GRAHAM, BLUMENTHAL CHIEDE ALLA RUSSIA DI ENTRARE NELLA LISTA DEGLI STATI SPONSOR DEL TERRORISMO, DICE CHE I REATI SONO ‘GENOCIDIO’

Sebbene non sia chiaro quali problemi vorrebbe affrontare Pechino quando si tratta dell’invasione russa dell’Ucraina, che si è rifiutata di condannare o chiamare guerra, Putin ha ringraziato Xi per la sua “posizione equilibrata… quando si tratta della crisi ucraina”.

La coppia si è incontrata a margine della Shanghai Cooperation Organization (SCO) a cui hanno partecipato altre sei nazioni tra cui India, Kazakistan, Kirghizistan, Pakistan, Tagikistan e Uzbekistan.

Secondo quanto riferito, Xi e Putin hanno preso di mira gli Stati Uniti durante l’incontro della giornata e li hanno accusati di aver fatto passi “brutti” per mantenere il dominio globale aiutando Kiev.

Il presidente cinese Xi Jinping, a sinistra, e il presidente russo Vladimir Putin posano per una foto a margine del vertice dell'Organizzazione per la cooperazione di Shanghai a Samarcanda, in Uzbekistan, giovedì 15 settembre 2022.

Il presidente cinese Xi Jinping, a sinistra, e il presidente russo Vladimir Putin posano per una foto a margine del vertice dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai a Samarcanda, in Uzbekistan, giovedì 15 settembre 2022.
(Alexandr Demyanchuk, Sputnik, foto della piscina del Cremlino tramite AP)

“I tentativi di creare un mondo unipolare hanno recentemente preso una forma assolutamente brutta”, ha detto Putin durante il suo intervento di apertura al vertice. “Sono assolutamente inaccettabili per la stragrande maggioranza dei paesi del mondo”.

LA RUSSIA DECIDE GLI APPELLI DELL’UCRAINA PER UNA COALIZIONE DI SICUREZZA SIMILE ALLA NATO COME “PROLOGO” DELLA Terza Guerra Mondiale

Xi ha adottato un approccio più delicato e si è detto pronto a “dare l’esempio di una potenza mondiale responsabile e a svolgere un ruolo di primo piano per portare il mondo in rapido cambiamento su una pista di sviluppo sostenibile e positivo”.

Ora anche l’Iran si unirà alla SCO e giovedì ha firmato un memorandum per entrare a far parte dell’ente di sicurezza in espansione.

CLICCA QUI PER OTTENERE L’APP FOX NEWS

Il presidente cinese Xi Jinping, al centro, incontra il presidente del Kazakistan Kassym-Jomart Tokayev, a destra, mentre arriva all'aeroporto internazionale Nur-sultan Nazarbayev per una visita di stato, mercoledì 14 settembre 2022.

Il presidente cinese Xi Jinping, al centro, incontra il presidente del Kazakistan Kassym-Jomart Tokayev, a destra, mentre arriva all’aeroporto internazionale Nur-sultan Nazarbayev per una visita di stato, mercoledì 14 settembre 2022.
(Yao Dawei/Xinhua via AP)

Putin, che ha guardato a Teheran per fornire armi mentre le sue forniture in Ucraina stanno diminuendo, ha sostenuto la mossa e ha affermato che qualsiasi passo rimanente verso la partnership con l’Iran era solo una “formalità”.

“Siamo molto felici di questo”, ha detto Putin secondo un rapporto di Tass. “Abbiamo fatto di tutto perché l’Iran diventasse un membro a pieno titolo dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.