FirstFT: Truss intende convincere SoftBank a quotare Arm a Londra

Questo articolo è una versione in loco della nostra newsletter FirstFT. Iscriviti alla nostra edizione Asia, Europa/Africa o Americhe per riceverla direttamente nella tua casella di posta ogni mattina nei giorni feriali

Buongiorno. Il primo ministro Liz Truss e il cancelliere Kwasi Kwarteng si stanno preparando a lanciare un’offensiva di fascino per convincere la SoftBank giapponese a quotare la società tecnologica britannica Arm nel Regno Unito.

Il governo spingerà per colloqui di alto livello con i dirigenti di SoftBank dopo che il periodo ufficiale di lutto per la regina si concluderà la prossima settimana, secondo funzionari a conoscenza della situazione.

La City di Londra è stata scossa dai tentativi di acquisizione di alcuni dei suoi più grandi gruppi tecnologici negli ultimi mesi – come Aveva, Microfocus e GB Group – aggiungendo pressioni sull’amministrazione di Truss per arrestare l’erosione del settore tecnologico quotato nel Regno Unito.

SoftBank ha precedentemente indicato di voler inserire a New York Arm, il progettista di chip con sede a Cambridge che ha acquisito nel 2016 per 32 miliardi di dollari.

Tuttavia, i dirigenti di SoftBank avevano avviato colloqui con funzionari del Regno Unito sulla possibilità di una rara doppia quotazione per Arm su entrambe le sponde dell’Atlantico.

Tale accordo sarebbe visto come un voto di fiducia nel mercato azionario di Londra e consentirebbe agli investitori e ai fondi pensione focalizzati sul Regno Unito di investire in una delle più grandi storie di successo tecnologico della Gran Bretagna.

Hai qualche feedback sulla newsletter di oggi? Fammi sapere a firstft@ft.com. Grazie per aver letto FirstFT Europa/Africa e buon fine settimana — Jennifer

1. La città di Londra accoglie favorevolmente i piani per ridurre il limite massimo di bonus dei banchieri Il piano di Kwasi Kwarteng di eliminare un limite ai bonus dei banchieri è stato accolto favorevolmente dalla City di Londra, ma farà precipitare il cancelliere in un feroce dibattito su come stimolare la crescita economica anemica. Il punto di vista del FT è che la sua decisione è in definitiva quella giusta, ma avrà un costo politico.

Viene visualizzata un’istantanea di un elemento grafico interattivo. Ciò è probabilmente dovuto all’essere offline o alla disattivazione di JavaScript nel browser.


2. La Russia riconosce le “preoccupazioni” cinesi per l’invasione dell’Ucraina Il presidente Vladimir Putin ha detto al suo omologo cinese Xi Jinping che Mosca apprezza la “posizione equilibrata” di Pechino sulla guerra, secondo una trascrizione del Cremlino del loro incontro in Uzbekistan ieri, nella prima ammissione pubblica delle divergenze tra Russia e Cina sul conflitto .

3. L’Ungheria promette più concessioni allo stato di diritto all’UE Budapest ha offerto più concessioni, inclusa la creazione di un organismo anticorruzione, per evitare di dover affrontare tagli a miliardi di euro in finanziamenti tanto necessari nell’ambito di una nuova procedura per sanzionare i paesi per aver violato lo stato di diritto.

4. Momento critico per il mercato delle criptovalute Ethereum, la seconda blockchain più grande del mondo, ha completato un aggiornamento tanto atteso del suo sistema, che dovrebbe ridurre i suoi costi energetici e aveva lo scopo di preparare il terreno per un maggiore utilizzo della tecnologia delle criptovalute nella finanza tradizionale.

5. Gli LGFV cinesi si dedicano all’acquisto di terreni I veicoli di finanziamento del governo locale del paese si stanno affrettando ad acquistare grandi quantità di terreno con fondi presi in prestito, salvando città e province a corto di liquidità e sostenendo un settore immobiliare al collasso dopo un esodo di sviluppatori privati ​​colpiti da debiti.

Quanto bene sei stato al passo con le notizie di questa settimana? Prendi il nostro quiz.

I giorni a venire

I figli della regina vegliano Il re Carlo III, la principessa Anna e i principi Andrea ed Edoardo terranno una veglia stasera alle 19:30 per piangere la morte della madre, la regina Elisabetta II. Il defunto monarca sarà sepolto lunedì con una cerimonia privata dopo i suoi funerali di stato all’Abbazia di Westminster.

Erdoğan incontra Putin Il presidente della Turchia vuole incontrare il suo omologo russo a margine del vertice dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai a Samarcanda, in Uzbekistan. I recenti combattimenti tra Armenia e Azerbaigian saranno all’ordine del giorno, mentre USA e UE stanno facendo pressioni su Ankara per reprimere l’evasione delle sanzioni russe. (Reuters, FT)

dati economici L’UE pubblica il suo indice armonizzato dei prezzi al consumo per agosto, i dati sulle vendite al dettaglio nel Regno Unito sono disponibili per lo stesso mese e l’Italia pubblica i dati sull’IPC e sul commercio di luglio. Gli Stati Uniti dovrebbero mostrare una forte crescita dell’occupazione a luglio, ma inferiore a quella di giugno. (FT, WSJ)

  • Domani: Philip Lane, membro del comitato esecutivo della Banca centrale europea, parla all’annuale Dublin Economics Workshop a Wexford.

Scandalo! prima Il documentario Netflix che racconta l’incredibile storia di come Dan McCrum del Financial Times ha sconfitto l’enorme e fraudolento elaboratore di pagamenti tedesco Wirecard sarà rilasciato oggi a livello globale.

Dan McCrum

Dan McCrum, giusto, ha trascorso sette anni a indagare sul processore di pagamento fraudolento Wirecard, una storia che sta ancora andando avanti mentre i dirigenti attendono il processo © Courtesy of Netflix

Unisciti ai membri del consiglio di amministrazione e ai dirigenti della C-suite di persona o online per il Cyber ​​​​Resilience Summit del 21-23 settembre per ascoltare le osservazioni degli oratori, tra cui Bill Clinton. Registrati per il tuo pass oggi.

Cos’altro stiamo leggendo

Quello che continuiamo a sbagliare sull’inflazione Quando le cose diventano più costose, questa è inflazione, ed è negativa, così sembra. Ma una visione alternativa è quella di Milton Friedman: “l’inflazione è sempre e ovunque un fenomeno monetario”. E questa distinzione è importante, sostiene Tim Harford.

Scene della fine dell’età elisabettiana I funerali di stato per la regina saranno una cerimonia solenne. Nel frattempo, il pubblico aspetta di vederla sdraiata in stato e le rende omaggio. Imogen West-Knights si è unito a persone in lutto, gruppi di turisti dall’aspetto smarrito e fanatici della storia fuori da Buckingham Palace lo scorso fine settimana per sentire perché sono venuti e cosa hanno trovato.

La folla si riunisce a Londra per piangere la regina Elisabetta II

Centinaia di migliaia di persone si recano a Londra per piangere la regina © Benjamin McMahon

Gran Bretagna e Stati Uniti: società povere con alcune persone molto ricche Dove preferiresti vivere? Un buon modo per valutare quali paesi sono posti migliori in cui vivere rispetto ad altri è chiedersi: la vita è buona per tutti o solo per i ricchi? Quest’ultimo è il caso del Regno Unito e degli Stati Uniti, scrive John Burn-Murdoch.

La battaglia tra Lula e Jair Bolsonaro Tre anni fa, Luiz Inácio Lula da Silva, o “Lula”, era languido in carcere con l’accusa di corruzione e riciclaggio di denaro. Ma se un’elezione divisiva che ha contrapposto l’ex presidente del Brasile con il suo incumbent andrà a buon fine, tornerà presto al potere.

Come riavviare gli uomini per la parità di genere Nella parte superiore e inferiore della società, nuove definizioni di mascolinità possono aiutare tutti a prosperare, scrive Simon Kuper. Tre libri recenti tracciano i contorni di un mascolinismo ridefinito.

Viaggiare

Michael Palin è di nuovo in viaggio. Questa volta in Iraq. Con la sua voglia di viaggiare immutata all’età di 78 anni, l’ex membro dei Monty Python si propone di ascoltare le storie che la gente del paese ha da raccontare.

Michele Palin ad Erbil

Michael Palin a Erbil © Jaimie Gramston

Tempi interrotti — Documentare i cambiamenti nel business e nell’economia tra Covid e conflitto. Iscriviti qui

gestione delle risorse — Iscriviti qui per la storia interna dei motori e degli agitatori dietro un’industria multimiliardaria

Leave a Reply

Your email address will not be published.