La potenza di fuoco offensiva di Los Alamitos è eccessiva per Santa Margarita

È difficile credere che ci sia stata una prima metà del football del liceo più divertente di quella che è successa giovedì sera al Veterans Stadium di Long Beach. Los Alamitos e Santa Margarita si sono impegnati in uno spettacolo selvaggio, avanti e indietro di 24 minuti che ha caratterizzato giocatori che vedrai sicuramente in un campo universitario in futuro

Che si trattasse di Makai Lemon di Los Alamitos, diretto alla USC, che sfrecciava per scappare dai difensori o del giovane Emmett Mosley di Santa Margarita che rompeva tre contrasti per un touchdown, era puro divertimento.

Alla conclusione del gioco, Los Alamitos aveva bruciato la difesa degli Eagles per una vittoria per 69-49.

Sono settimane consecutive in cui i Griffins (3-2) hanno eliminato i nemici della Trinity League.

La scorsa settimana è stato Servite. È un segno che i Los Alamitos possono sicuramente giocare con i grandi.

Il running back Damian Henderson ha lasciato la difesa degli Eagles a brandelli, correndo per 303 yard e cinque touchdown.

Sconfitto, il quarterback di Santa Margarita Jaxon Potter passò per 479 yard e cinque touchdown e corse anche per un touchdown.

Ci sono stati sette cambi di vantaggio nel primo tempo che hanno visto i Los Alamitos uscire con un vantaggio di 35-30 nell’intervallo. In una sequenza, Mosley ha segnato su una ricezione di 63 yard, poi Lemon ha restituito il calcio d’inizio successivo di 95 yard per un touchdown, portandolo sul 23-23 nel secondo quarto.

Lemon ha ricevuto un touchdown da 65 yard che ha lasciato sei difensori di Santa Margarita a inseguirlo impotenti mentre correva nella end zone.

Lemon ha concluso la partita con 12 catture per 184 yard dal quarterback diretto alla USC Malachi Nelson, che aveva 16 su 20 passaggi per 235 yard.

“È una vittoria enorme”, ha detto Nelson.

Il Santa Margarita (3-1) non è riuscito a gestire l’offesa no-huddle di Los Alamitos che ha continuato a prendere un ritmo veloce. La linea offensiva di Los Alamitos era dominante nella protezione di Nelson.

Los Alamitos ha ricevuto una spinta da Manoah Faupusa, matricola di 6 piedi-2, 300 libbre, che ha corso per due touchdown e ha segnato su una conversione di due punti giocando come terzino in una formazione a yard corte. Sembrava il prossimo Frigorifero Perry.

Los Alamitos ha tenuto un vantaggio di 50-43 dopo tre quarti, ma ha preso il controllo del gioco di apertura del quarto quarto quando Henderson ha corso 55 yard per un touchdown.

Santa Margarita era senza uno dei suoi migliori difensori, ha affrontato Collins Acheampong, che ha subito un infortunio al ginocchio la scorsa settimana.

Puoi capire perché l’allenatore della USC Lincoln Riley è entusiasta di avere il duo di Nelson e Lemon. Nelson è preciso. Aveva 11 su 14 passaggi per 189 yard nel primo tempo. Lemon veniva usato su passaggi corti fuori dal backfield, permettendogli di usare la sua velocità per creare grandi giocate. I Griffin hanno intelligentemente una strategia per fargli prendere la palla il più possibile.

Fuori dal campo, Los Alamitos ha scoperto che allo studente di trasferimento di punta TA Cunningham, un guardalinee difensivo della Georgia, è stata negata la sua richiesta di un ordine restrittivo di emergenza presso la Corte superiore della contea di Orange contro la sezione meridionale del CIF, lasciandolo non idoneo.

La sezione meridionale ha aperto un’indagine 510 per influenze indebite sul suo trasferimento dalla Georgia senza i suoi genitori e ha tempo fino al 27 settembre per completarla. L’istanza giudiziaria presentata dall’avvocato di Cunningham ha documentato che è venuto in California attirato da promesse di nome, immagine e possibilità di somiglianza.

Anche se la documentazione è stata progettata per ottenere l’idoneità di Cunningham, potrebbe finire per avere l’effetto opposto perché rimane una regola CIF che afferma: “Uno studente potrebbe non essere idoneo a partecipare a livello di università se ci sono prove che il trasferimento è stato motivato atleticamente o lo studente iscritto in tutto o in parte a quella scuola per motivi atletici”.

Luca Evans ha contribuito a questo rapporto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.